francesco cupparo Vito Bardi

 

Cupparo: il territorio deve avere più voce. Bardi: la Basilicata ha bisogno del suo aeroporto

Il mondo dello sport sostiene la corsa di Francesco Cupparo alle elezioni regionali di Basilicata. Nell’importante tappa del suo tour elettorale che si è svolta a Francavilla in Sinni, comune di cui Cupparo è sindaco, è intervenuto il candidato presidente del centrodestra Vito Bardi insieme alla candidata Rosanna Gruosso e a politici che rivestono cariche importanti nel mondo dello sport, tra cui l’on. Paolo Barelli, presidente della Federazione Italiana Nuoto, e il senatore Cosimo Sibilia presidente della Lega Nazionale Dilettanti di calcio, entrambi parlamentari di Forza Italia.
Dal tavolo dei partecipanti, cui è intervenuto anche Guido Viceconte, è stata sottolineata la necessità di non abbassare la guardia in questa ultima settimana di campagna elettorale perché, è stato sottolineato, è proprio in queste ore che le filiere clientelari si scatenano con promesse e profferte che difficilmente potranno trovare conferme nella realtà.
Francesco Cupparo, nel ringraziare i tanti presenti, tra cui il presidente del CONI Basilicata Leopoldo Desideri, ha ripercorso i motivi della sua candidatura. “Per me un uomo solo è un uomo solo, che non va da nessuna parte –ha detto. Da uomo di sport invece dico che la squadra è fondamentale e che il mio scopo è dare voce ai territori e in particolar modo a quei territori, come il nostro, che non sono mai stati considerati e ancora oggi non sono oggetto di alcun programma di sviluppo specifico. Questo obiettivo –ha proseguito- non mi intimorisce perché nelle diverse attività che ho svolto, nell’impresa come nello sport, ho sempre iniziato da zero, insieme a persone che hanno condiviso il mio stesso entusiasmo e la mia stessa tenacia. Sono un lucano e noi lucani siamo molto determinati”.
Parlando a una sala gremita di persone provenienti dai diversi paesi del Senisese, Cupparo ha rimarcato l‘importanza dello sport e dei suoi valori, ma anche la necessità di avere infrastrutture all’altezza.

bardi cupparo


Lo stesso tema è stato toccato nel suo intervento da Vito Bardi, che ha sottolineato come il petrolio sia oggi “una risorsa per tutti ma non per i lucani”. Il candidato della coalizione di centrodestra alla presidenza della Regione Basilicata ha poi spiegato i motivi della sua scelta.
“Ho accettato la candidatura perché non ho nulla da chiedere a nessuno e voglio mettere il mio know how e la mia esperienza maturati in 45 anni di servizio all’istituzione della Guardia di Finanza a disposizione della mia gente di Basilicata. Il messaggio che voglio trasferirvi è quello del cambiamento vero che si fa con l’apporto di tutti.” Citando un proverbio africano Bardi ha detto: “chi vuole andare veloce va da solo ma chi vuole andare lontano va in compagnia.” Tra le priorità programmatiche, poi, Bardi ha menzionato la necessità di strade adeguate e di ferrovie che facilitino il trasporto di merci e persone. La Basilicata, ha affermato, deve avere il suo aeroporto che potrebbe essere quello di Pisticci.

0
0
0
s2sdefault