FRANCAVILLA – Con una grande prova di forza, il Francavilla batte in trasferta il difficile campo del Nola, squadra tra le più in forma del campionato. 2-1 il risultato finale in favore della formazione lucana, che è passata in vantaggio allo scadere di tempo, grazie al bel gol del centravanti Leonetti. Nella ripresa al 4’ è arrivato il raddoppio della formazione di mister Lazic, con il prezioso gol di D’Auria che è salito così a quota nove reti nella classifica marcatori. I sinnici hanno sfiorato il tris in diverse occasioni ma con poca fortuna. I campani hanno accorciato le distanze al 22’ con Stoia, ma il risultato finale è rimasto invariato e dunque per il Francavilla sono arrivati i primi tre punti di questo inizio di Anno che portano i sinnici a quota 26 punti in classifica ad un tiro di schioppo dalla zona playoff. Insomma un inizio di girone di ritorno con una vittoria, era quello che si attendevano tutti, ed i rossoblù sono riusciti nell’intento di portare a casa l’intero bottino da un campo ostico come quello campano. «Ci siamo ripresi i tre punti che avevamo perso all’andata dopo una gara praticamente non giocata. Oggi abbiamo sfoderato una grossa prestazione, –ha dichiarato il presidente Cupparo-, ma vorrei sottolineare come ancora una volta sullo 0-0, ci hanno negato due rigori solari, che vanno ad aggiungersi agli altri due di Cerignola che non ci hanno assegnato. Gradiremmo – ha spiegato il presidente - un po’ più di attenzione e rispetto per una società che fa sacrifici insieme ai giocatori, da tredici anni in questa categoria. E poi nella nostra area, -ha concluso- ci fischiano i rigori con grande facilità». 

Rocco Sole

0
0
0
s2sdefault