Al XXI Settembre Matera –Sicula Leonzio 0-4. Nuovo anno, vita vecchia. In casa Matera rispetto allo scorso 30 dicembre non è cambiato assolutamente niente.In campo ancora la Berretti. È toccata ancora ai ragazzi di Franco Danza salvare la faccia alla prima squadra per evitare la sconfitta a tavolino. C’è poco da raccontare dell’incontro. La partita si può riassumere con due segnature nel primo tempo e due nella seconda frazione del tempo. Vincono gli ospiti per il taso tecnico diverso ed elevato. I ragazzi di mister Danza hanno fatto il possibile per onorare l’incontro. Hanno messo la dovuta professionalità. Con uno stadio deserto i giovani materani hanno contrasto gli ospiti siciliani con fatica avendo di fronte un tasso tecnico importante ed imponente. I siciliani vanno in vantaggio al 18’con Marano che la sblocca. Dopo sette minuti la Sicula Leonzio raddoppia. L’orologio segna il 25’ quando D’Angelo la mette alle spalle dell’incolpevole portiere materano Fortunato.Il Matera fa quello che può per arrivare almeno nell’area della Sicula Leonzio. Ma la reazione dei lucani non crea mai nessuna difficolta al pacchetto arretrato degli uomini di mister Torrente. Dopo un minuto di recupero tutti negli spogliatoi con i siciliani in vantaggio. La seconda frazione vive i suoi novanta minuti sulla stessa frequenza del primo tempo. Vanno annotati le ulteriori segnature degli ospiti. Al 65’ Sainz-maza. Gran bella conclusione quella dell'ex Foggia. Quattro minuti dopo, al 69’ Bollino realizza la rete della chiusura dell’incontro. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Petrella di Viterbo, vista la rassegnazione da una parte e la soddisfazione dall’altra non può che chiudere l’incontro apparso un vero disastro calcistico per la città dei sassi. Non resta che aspettare notizie dalla lega per la prossima settimana

Matera-Sicula Leonzio 0-4:

MATERA (4-5-1): Fortunato; Mascioli, Ripanto, Lamacchia, Zumpano, Telesca, Papa, Grieco, Hysaj, Samsa, Mariano. A disp.: Allaj, Ciccarone, Gorghini, Colasurdo, Mastrodomenico. All. Danza.

LEONZIO (4-3-2-1): Pane; De Rossi, Laezza, Aquilanti, Squillace; Marano, G. Esposito, D’Angelo; Gammone (56' Bollino), Sainz-Maza; Vitale (56' Russo). A disp.: Maugeri, Polverino, M. Esposito, Ferrini, Talarico, De Felice,, Rossetti. All. Torrente.

ARBITRO: Petrella di Viterbo (Dentico-Centrone).

MARCATORI: 19' Marano, 26' D'Angelo, 67' Sainz-Maza, 70' Bollino

Recupero 1’pt. 3’ st.

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor