Uno 0-3 che cambia poco per il Francavilla ormai salvo. Il Cerignola secondo in classifica

FRANCAVILLA IN SINNI - Il Francavilla salvo ormai con tre giornate di anticipo, cede la posta in palio al blasonato Cerignola, che a sua volta conserva la seconda posizione in vista dei playoff e vede sfumare la possibilità di agganciare la capolista Picerno, che vittoriosa contro il Bitonto, ha messo la parola fine alla vittoria del campionato (in settimana erano arrivati i tre punti di penalizzazione). Ma veniamo alla cronaca della partita: Al 6' il primo pericolo, lo crea il Francavilla con l’argentino Chavarria, ma viene anticipato al momento del tiro in porta da un avversario. Al 9' la formazione lucana replica, andando vicina al vantaggio su azione d'angolo, con un colpo di testa dello stesso Chavarria in area, che sfiora il palo alla destra di Abagnale. Al 13' si vede invece l’Audace Cerignola, con Marotta che effettua un cross teso dalla fascia destra, la palla arriva in area per l’accorrente Russo, che in girata calcia verso la porta di Alvigini, ma trova l'opposizione della difesa sinnica, che sventa il pericolo e devia la palla sul fondo. Ma è il preludio al gol che arriva al 15' con Esposito, che trova la zampata vincente in area di rigore e porta in vantaggio la compagine di mister Bitetto. Al 24' si rivede ancora il Cerignola, con una bella azione che vede protagonisti, prima Cascione che effettua un cross dalla destra per l'accorrente Foggia, che stoppa la palla, spalle alla porta, si gira, calcia e la sfera esce al lato alla destra dell’estremo difensore sinnico. Il Cerignola galvanizzato dal vantaggio si porta in avanti, ed al 25' ci prova Marotta con un tiro a giro, da posizione defilata e la palla esce di pochissimo alla destra di Alvigini. Al 37' Marotta calcia dal limite e Alvigini devia la palla con difficoltà. Si va così al riposo negli spogliatoi con il vantaggio della squadra pugliese. Nella ripresa, arriva al 13’, il raddoppio dei pugliesi con l’esperto centravanti Foggia che è abile con un rasoterra a battere Alvigini da posizione centrale. Al 25' Del Prete riceve palla e prova con un pallonetto a battere Abagnale e la palla esce di pochissimo. Gol mancato e gol subito, nell'azione successiva, arriva il tris del Cerignola con Esposito, dopo una bella combinazione con un compagno di squadra. Al 32' Collocolo, prova la girata nell'area piccola ma il tiro è centrale. Al 35' il neo entrato D'Auria prova il tiro rasoterra sul secondo palo e la palla esce di poco. Al 36' ci prova Del Prete da fuori area e la palla va fuori di un soffio. Al 44' Lavopa, prova la conclusione dalla distanza e la palla esce per un niente alla destra del portiere Abagnale. Finisce così una partita, con la vittoria del Cerignola, dove si è vista la maggiore motivazione da parte della squadra ospite, che adesso dovrà concentrarsi sui playoff. Per il Francavilla in Sinni, si chiude una stagione, piena di amarezza dove si poteva fare molto di più, come ha più volte affermato la stessa società lucana.

FC FRANCAVILLA - AUDACE CERIGNOLA 0-3

FC FRANCAVILLA: Alvigini, Sivero (14'st Ragone), De Gol, Raiola (1'st De Lorenzo), Giordano, Digiorgio (14'st (Pagano), Grandis T., Collocolo, Chavarria (8'st Del Prete), Grandis M. (1'st D'Auria), Lavopa. A Disp. Boglic, Ferraiuolo, Cimino, Filardi. All. Lazic.

AUDACE CERIGNOLA: Abagnale, Vitofrancesco, Russo (21' Ingrosso), Cascione, Di Cecco, Allegrini (31'st Abruzzese), Esposito, Amabile (14'st Carinnante), Foggia (41'st Faggioli), Marotta, Longo (31'st Pollidori). A Disp. Tricarico, De Cristofaro, Lattanzio, Loiodice. All. Bitetto.

ARBITRO: Bertini di Lucca.
RETI: 15'pt Esposito, 12'st Foggia, 26'st Esposito.
NOTE: Spettatori 500 circa, con una folta rappresentanza di tifosi del Cerignola. Terreno di gioco in perfette condizioni. Ammoniti: Raiola, De Gol, Amabile.
Angoli: 5 a 2 per l’Audace Cerignola.

Rocco Sole


0
0
0
s2sdefault