La rete della vittoria arriva nel recupero del primo tempo con Bacio Terracino

Allo stadio “Alfredo Viviani” Potenza –Vibonese 1-0. L’ultima giornata di campionato non aveva più nulla da dire. La Vibonese ha agguantato una tranquilla salvezza senza poter rientrare nella corsa al sogno chiamato playoff. Discorso diverso invece per i padroni di casa, gli uomini di Raffaele in piena corsa playoff intenzionati atenere saldo il quinto posto con la Virtus Francavilla. Lucani arrivati a questo incontro dopo il pareggio a reti bianche contro la Casertana, ipponici invece dalla sconfitta contro la Reggina con uno score negativo di quattro sconfitte e due pareggi nelle ultime sei uscite. All’andata la sfida al “Razza” ha visto gioire i padroni di casa. Palla al centro e Potenza che si fa subito insidioso. All8’ è Matera con un tiro dalla distanza che mette i brividi alla difesa ospite.Al 15’ è Coppola che si procura una punizione con un esito non gratificante per i colori rossoblù. Al 27′ prima ammonizione della partita, con Murano ammonito nel Potenza per un duro fallo su Altobello. Al 31′ Matera ci prova dalla lunga distanza su punizione per il Potenza, ma il pallone finisce abbondantemente a lato. 2′ dopo Vibonese costretta alla prima sostituzione della partita, Taurino costretto al forfait viene sostituito da Filogamo. Al 35′ arriva un cartellino giallo anche per la Vibonese, viene ammonito Donnarumma. I calabresi ci provano soprattutto in contropiede, rapide ripartenze che non trovano però l’ultimo passaggio per mettere in difficoltà la retroguardia potentina. Al 41′ i padroni di casa hanno una grande occasione con un colpo di testa di Giosa praticamente a colpo sicuro, ma la risposta di Zaccagno è super e la porta della Vibonese resta inviolata. Proprio Giosa viene ammonito prima dello scadere del primo tempo, quattro minuti di recupero e proprio allo scadere il Potenza trova il vantaggio grazie a Bacio Terracino, che sfrutta un bel passaggio filtrante di Panico. Si va negli spogliatoi con il vantaggio ampiamente meritato dei lucani. Seconda frazione di tempo Potenza sempre all’attacco alla ricerca della rete del raddoppio. Vibonese in campo con Raso al posto di Rezzi. La formazione calabrese a caccia del pareggio gioca in maniera vivace e si rende pericolosa per due volte AL 55’′, prima con Bubas e poi con Filogamo, ma il Potenza mantiene il vantaggio. Al 60’ padroni di casa pericolosi con un sinistro di Murano, quindi nella Vibonese Franchino prende il posto di Ciotti. Il Potenza vede una Vibonese più intraprendente rispetto alla prima frazione di gioco e arretra il suo baricentro, mettendo maggior convinzione nella fase di contenimento. Al 69′ viene richiamato in panchina Murano ed i lucani inseriscono toscano, mantenendo a metà ripresa il vantaggio per 1-0 grazie al gol realizzato da Bacio Terracino allo scadere del primo tempo. Al 71’ la Vibonese si rende pericolosa con tiro del calabrese Franchino neutralizzato da Ioime. All’81’ è Longo a mettere scompiglio nella difesa calabrese con un tiro che va di poco fuori dalla traiettoria del portiere ospite Zaccagno. All’89 ancora Potenza con Bacio Terracino che si vede deviato il proprio tiro da un difensore della Vibonese. Potenza che negli ultimi minuti di gara cerca il raddoppio insistentemente. Potenza che arretra il baricentro sostituendo Ricci con il difensore DiSomma e inserendo Modugno al posto di Bacio Terracino. Potenza che controlla la partita con attenzione fino al fischio finale Poi le due squadre si accontentano e chiudono un campionato per entrambe decisamente positivo. Potenza che giocherà i Playoff con la possibile prospettiva di serie B.

POTENZA-VIBONESE: 1-0


POTENZA: Ioime; Panico, Murano (68' Lescano), Matera (68' Piccinni), Giosa, Sales, Ricci (92' Di Somma), Coppola, Bacio Terracino (92' Di Modugno), Emerson, Guaita (79' Longo). All.: Raffaele. A disposizione: Breza, Mazzoleni, Matino, Dettori, Sepe, Genchi.

VIBONESE: Zaccagno; Tito, Silvestri, Ciotti (60' Franchino), Rezzi (46' Raso), Donnarumma (84' D'Agostino), Melillo (84' Buonocore), Bubas, Taurino (31' Filogamo), Altobello, Scaccabarozzi. All.: Orlandi. A disposizione: Mengoni, Franchino, Malberti, Obodo, Allegretti, Camilleri, Collodel, Maciucca.
Arbitro: Michele Giordano di Novara.(Pierluigi De Chirico di Barletta e Giovanni Mittica di Bari).
Marcatori: Bacio Terracino (P) 48'.
Ammoniti: Murano (P), Donnarumma (V), Giosa (P), Lescano (P).
Espulsi: .
Recupero: 4' pt, 8'st.
Note: Recupero: 4' pt, 8'st. Spettatori: 3458 di cui 1820 paganti e 1638 abbonati per un incasso pari ad € 33.868,00.

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault