Un 3-1 utile per un  passo in avanti dei rossoblu verso la serie B

Al Viviani Potenza- Virtus Francavilla 3-1. La sfida era valida per il secondo turno dei playoff di Serie C. Nel primo turno dei playoff, il Potenza ha pareggiato al Viviani per zero a zero contro il Rende. Gli ospiti, invece, hanno piegato per 2 a 1 tra le mura amiche la Casertana. Squadre tatticamente a specchio con il 3-5-1-1. Pronti e via. Parte di gran carriera il Potenza, ma sono i brindisini del Francavilla ha impensierire la retroguardia lucana. Al 12’ miracolo di Ioime! il portiere campano salva il Potenza.Colpo di testa ravvicinato di Sirri su cross di Partipilo: Ioime smanaccia come può alzando sopra la traversa. Due minuti dopo anche la Virtus Francavilla. Al 17’ tiro dai 35 metri di Sarao: Ioime non si fa sorprendere andando a bloccare in due tempi. Al 25’ minuti ci riprovano gli uomini di mister Tirocini con un corner che non produce nessun risultato. Potenza che gestisce e a tratti si difende cercando la ripartenza giusta. Quella veramente giusta si verifica la 27’ che porta in vantaggio i lucani con un’autorete del francavillese Nordi. Fortissimo cross dalla destra di Guaita per Genchi, il quale viene anticipato da Tiritiello: Nordi non la respinge a dovere, spingendosi la sfera dentro la porta. Virtus stordita dopo il vantaggio dei padroni di casa: gli uomini di Trocini perdono di brillantezza come nei primi 27 minuti. Virtus Francavilla che non si perde di animo e cerca l’occasione buona per la parità . Al 42’ gli ospiti vanno vicino alla rete del pareggio. Cross dalla destra di Mastropietro e deviazione volante di Partipilo che colpisce la sfera quasi col tacco! Pallone che sfiora il palo alla sinistra di Ioime. Dopo l’ammonizione al Francavillese Mastropierro, un minuto di recupero, dritti negli spogliatoi con il vantaggio del Potenza con gli ospiti che meritavano decisamente il gol del pareggio. Almeno tre le occasioni per la Virtus Francavilla per pareggiare, ma hanno peccato di cinismo e di fortuna. La seconda frazione di gioco inizia subito con una prima sostituzione nelle file del Potenza. Al 46’ esce De Ginosa entra Panico. Lucani che si coprono a centrocampo cercando di gestire la pressione del Francavilla che ha un solo risultato per qualificarsi: vincere. Potenza che gioca soltanto di rimessa aspettando gli ospiti nella propria metà campo. Al 54’ doppia sostituzione per il Potenza: fuori Ricci e Genchi rispettivamente per Lescano e Longo.Al 56’ occasione per la Virtus Francavilla piazzato di Partipilo, il quale si lascia ipnotizzare da Ioime: l’ex Latina e Ischia devia in angolo. Potenza che gestisce bene la palla nel settore di centrocampo creando delle incursioni nella difesa ospite con il portiere Nordi che fatica molto a difendere i pali della propria porta. Al 68’ Potenza raddoppia.con Piccinni. Sugli sviluppi del corner Piccinni si libera bene del marcatore andando ad impattare alla grande di testa! Esplode il “Viviani”. Due minuti dopo è il Potenza fa il tris su rigore. Al 70’ contatto tra Sirri e Guaita: penalty per i rossoblù. Sulla palla Facundo Lescano che non sbaglia e realizza il terzo goal. Al 74’ mister Raffaele propone ancora un doppio cambio. Fuori Dettori e Guaita rispettivamente per Matera e Bacio Terracino. Potenza vicino al poker. Tiro al volo dal limite di Lescano e pallone che viene leggermente deviato da Caporale prima di finire fuori in corner. Virtus Francavilla che non demorde. All’80’ colpo di testa di Sirri su cross di Nunzella e miracolo di Ioime che smanaccia sulla linea di porta. Secondo cambio per la Virtus Francavilla:fuori Albertini e dentro Tchetchoua. All’87’ rete della bandiera per i brindisini. Ci pensa Francesco Puntoriere. Quattro minuti di recupero e tutti negli spogliatoi con il Potenza che ha meritato di vincere perché ha saputo gestire con equilibrio e attenzione l’intero incontro. Lo stadio in festa, applausi per la squadra che anche stasera ha saputo ben costruire un vero capolavoro. Il verdetto è chiaro: Potenza che approda alla fase nazionale per cercare la promozione in Serie B.grazie a un cinismo spietato.


POTENZA-VIRTUS FRANCAVILLA: 3-1
POTENZA: Ioime; Dettori (74' Matera), Sepe, Piccinni, Giosa (46' Panico), Sales, Ricci (54' Lescano), Genchi (54' Longo), Coppola, Emerson, Guaita (74' Bacio Terracino). All.: Raffaele. A disposizione: Breza, Mazzoleni, Matino, Coccia, França, Di Modugno, Di Somma.

VIRTUS FRANCAVILLA: Nordi; Zenuni, Sarao, Partipilo, Albertini (83’ Tchetchoua), Caporale, Folorunsho, Nunzella, Sirri, Mastropietro (62’ Puntoriere), Tiritiello. All.: Trocini. A disposizione: Saloni, De Luca, Cason, Monaco, Cavaliere, Pino, Pastore, Marino, Corado, Vrdoljak.

Arbitro: Simone Sozza di Seregno (Gianluca Sartori di Padova e PatricLenarduzzi di Merano).
Marcatori: Tiritiello (VF) aut. 27', Piccinni (P) 67', Lescano (P) rig. 70', Puntoriere (VF) 87'.
Ammoniti: Piccinni (P), Mastropietro (VF).
Note Recupero: 1' pt, 4'st. Spettatori: 2975 locali, 157 ospiti per n incasso di € 48000.

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault