Grazie alle reti di Caidi e Santaniello nella prima mezz'ora sono arrivati tre punti d'oro 

Allo stadio “Rocchi” di Viterbo Viterbese – Picerno 1-2. Giacomarro, nella sua conferenza stampa, era stato chiaro: “Andiamo a Viterbo con l'entusiasmo a mille”. Così è stato. Il Picerno ha dimostrato di essere di più di una neo promossa. Da una parte i padroni di casa della Viterbese, a punteggio pieno dopo i successi con Paganesee lo straordinario trionfo sul campo della corazzata Bari. Dall’altra la favola Picerno, al primo anno assoluto tra i professionisti e protagonista di un ottimo inizio di torneo, con il pari esterno con la Cavese e la prima storica vittoria con il Rieti. È del Picerno il primo squillo al 4′, con Kosovan pericolo su punizione dalla lunga distanza, ma la sfera termina di poco a lato. I locali rispondono soloal 20′ con la conclusione di Tounkara, bravo Pane a dire di no all’attaccante gialloblu. Però i lucani ci credono di più e al 25′ passano in vantaggio con Caidi, che su corner anticipa tutti e gonfia la rete. Pochi minuti di attesa gli uomini di Giacomarro si portano sullo 0-2.

Al 31′, il solito Santaniello abile a districarsi tra le maglie della difesa avversaria, firma il secondo gol rossoblù. Ripresa si vedono i padroni di casa più convinti e caparbi tanto che al 12′ accorciano le distanze con il solito Tonara, che spinge in rete un bellissimo assist dalla sinistra di Errico, autore di una bellissima azione personale prima del traversone. Picerno che non accusa la botta e continua a martellare la retroguardia avversaria. Al 70′, su azione di contropiede, Santaniello viene atterrato da Baschirotto che rimedia il secondo giallo e l’espulsione: laziali in 10 uomini. Al 75′ Errico salva sulla linea di porta una conclusione di Calabrese, vicinissimo alla terza marcatura picernese. Gara che nel finale ha visto ancora gli uomini di mister Giacomarro cercare la terza segnatura mancata solo di poco. La gara si chiude però sull’1-2, con il Picerno che annota la seconda vittoria in tre partite, senza nessuna sconfitta.

VITERBESE-PICERNO 1-2

VITERBESE (3-4-1-2): Vitali; Atanasov, Markić, Baschirotto; De Giorgi, De Falco (1ºst Besea), Antezza, Errico; Bezziccheri (1ºst Pacilli); Tounkara, Volpe (1ºst Molinaro) A disposizione: Biggeri, Maraolo, Milillo, Corinti, Svidercoschi, Zanoli, Urso, Ricci, Bianchi Allenatore: Giovanni Lopez

PICERNO (3-5-2): Pane; Fontana, Caidi, Bertolo; Kosovan, Calamai (20ºst Melli) Pitarresi, Vrdoljak, Guerra (42ºst Fiumara); Santaniello, Sparacello (20ºst Calabrese) A disposizione: Cavagnaro, Soldati, Vacca, Esposito, Ruggieri, Donnarumma, Nappello, Sambou, Montagno
Allenatore: Domenico Giacomarro

Arbitro: Emanuele Frascati di attende (Costin Del Santo Spataru di Siena Marco Toce di Firenze)
Reti di: 26ºpt Caidi (PI), 32ºpt Santaniello (PI), 13ºst Tounkara (VT)

Ammonizioni: 24ºpt e 25ºst Baschirotto (VT), 44ºpt Atanasov (VT), 29ºst Calabrese (PI), 31ºst Vrdoljak (PI), 45ºst Tounkara (VT), 46ºst Antezza (VT)
Espulsioni: 25ºst Baschirotto (VT)
Note: angoli 6-1 per la Viterbese; spettatori 1300 circa più una 50ina da Picerno nel settore ospiti.

 

Oreste Roberto Lanza

 


0
0
0
s2sdefault

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor