Le gare si sono svolte a Montecatini il 7 e 8 settembre con più di trecento tiratori presenti

Grande successo al Campionato Italiano ospitato dal TAV Montecatini, che ha visto trionfare nella categoria esordienti il giovanissimo Antonio La Volpe, classe 2006, che si è posizionato sul gradino più alto del podio. A forgiarsi del Tricolore per lo Skeet il giovanissimo Antonio, calabrese doc di Montegiordano, tesserato presso il campo da tiro “Lo Scoppio” di Rotondella, in provincia di Matera, che ha gareggiato con grande professionalità e concentrazione. E’ riuscito a conquistare il titolo piazzando il suo punteggio su 59/75 – 21/25. Prestazione che gli ha permesso di diventare campione italiano tra gli esordienti, che comprende la fascia d’età di 12-14 anni, nella disciplina dello skeet italiano.

Dietro di lui sul secondo gradino del podio Antonio Bellu, proveniente dalla Sardegna, terzo invece Marco Coco dal Lazio. In questa due giorni di gare l’ASD TAV Montecatini ha ospitato più di trecento tiratori rappresentanti del Settore Giovanile di tutta Italia, che ha visto trionfare la passione per il tiro a volo, lo spirito di squadra e il sano agonismo. Antonio seguito ed allenato dal padre Carmelo Pino la Volpe, tiratore per molti anni nella categoria degli eccellenti dello Skeet tiro a volo, ha subito fatto notare le sue doti nel settore. Supportato dalla sua famiglia, con le sorelle Giusi, Debora e mamma Maria Rosaria che ad ogni gara incrociano le dita facendo il tifo per lui. Tale traguardo, inoltre, è motivo di grande soddisfazione anche per l’intera comunità montegiordanese che può vantare così un campione in erba nella disciplina sportiva del tiro al volo. La redazione di Basilicatanotizie rivolge al giovane Antonio i complimenti e i migliori auguri, nella convinzione che, quanto raggiunto finora, rappresenti solo un punto di partenza per nuovi ed entusiasmanti traguardi.

 

Claudio Sole


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor