logo bn ultimo

 

Teresa Franco è la prima professionista del settore riabilitativo lucano con questa qualifica

Nei giorni 20, 21 e 22 settembre si è svolto a Padova, presso la sede del CUS (Centro Universitario Sportivo), il corso di formazione per “Classificatore Funzionale per le discipline di Atletica Leggera, Wheelchair Rugby e Calcio CP,” organizzato dalla FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali – delegato Regionale Basilicata Prof. Gerardo Zandolino).
Le commissioni di Classificatori Funzionali, di alto profilo tecnico, si occupano di assegnare le categorie di competizione nelle varie discipline sportive, al fine di garantire sfide eque tra atleti paralimpici in base al grado di disabilità e all’impairment sulla performance sportiva.


Grande soddisfazione è stata espressa da Michele Saracino, Presidente del Comitato Paralimpico regionale, per la partecipazione a tale corso della Dott.ssa Teresa Franco, Fisioterapista e lucana di adozione. “E’ la prima volta in Basilicata che un professionista del settore riabilitativo assume una qualifica di questo tipo, scegliendo di mettere la propria professionalità al servizio della crescita tecnica del movimento paralimpico; da parte nostra il massimo incoraggiamento e sostegno a condotte del genere, che, seppur sacrificanti, arricchiscono e fomentano quell’impulso e fermento che lo sport paralimpico sta vivendo nella nostra Regione, come nel resto del Paese.
I ruoli tecnici di classificatori delle varie Federazioni vivono una situazione di criticità numerica proprio in ragione della crescita esponenziale di ragazzi che si avvicinano a discipline paralimpiche. Dunque, facciamo le nostre congratulazioni alla Dott.ssa Franco, nota per il suo appassionato impegno a favore dell’inclusione di persone con diversa abilità, anche attraverso lo sport con l’associazione che presiede (A.S.D. PowerSport Basilicata), e ci auspichiamo che altri professionisti (medici, fisioterapisti e tecnici dello sport) possano seguirne l’esempio, al fine di far crescere questa bella famiglia.”

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor