logo bn ultimo

 

Tre punti importanti per guadagnare la terza posizione in classifica

Allo stadio Luigi Razza di Vibo Valentia, Rende- Potenza 0-1. Il Potenza torna a vincere, dopo due pareggi consecutivi, e lo fa a Vibo Valentia, dove piega di misura per 1-0 il Rende. Rende con l’allenatore in seconda Tricarico dopo l’esonero in settimana di Angelo Andreoli che paga un avvio di stagione negativo culminato con il 5-1 inflitto dalla Paganese. Dopo la rescissione di Antonio Calabro (Viterbese) e gli esoneri di Francesco Moriero (Cavese), Giorgio Roselli (Monopoli), Giovanni Cornacchini (Bari), Damiano Zenoni (Feralpisalò), Massimo Pavanel (Triestina) e Federico Coppitelli (Imolese), arriva il fine corsa appunto per mister Andreoli. Ottava panchina saltata.Raffaele mette in campo il solito 3-4-3 arretrando sulla fascia destra Viteritti e sostituendo al centro dell’attacco, Murano con Vuletich. Palla al centro e al 3’ Potenza in vantaggio con Viteritti che trova il modo di battere Savelloni e sbloccare l’incontro. Potenza, come al suo solito, insiste per il raddoppio. Rende che si difende a fatica. Al 11′ i rossoblù sfiorano il raddoppio con Vuletich che trova l’opposizione dell’estremo difensore avversario Savelloni. Potenza che non dà tregua ai calabresi del Rende.

Al 26’ ci prova Emerson con un tiro dalla distanza che viene ribattuto dalla difesa. Due minuti dopo al 28’ ci pensa Isgrò ad impensierire, con un forte tiro, la retroguardia calabrese ma e bravo il portiere Savelloni a parare. Al 31' Vuletich si procura un calcio di punizione dal limite della difesa del Rende. Batte debole Ricci e palla che finisce fuori campo. Al 35’ è Arcidiacono a mettere scompiglio nella difesa degli uomini di Tricarico con un tiro ribattuto da un difensore calabrese. Al 39’ il Rende si fa vedere dalle parti del portiere lucano Ioime con un calcio d’angolo che non produce nessun effetto. L’ultima annotazione del primo tempo è del Potenza con il colpo di testa di Vuletich con palla che finisce fuori da rettangolo di gioco. Dopo un minuto di recupero tutti negli spogliatoi con il Potenza in vantaggio.Ritmi bassi sul terreno di gioco con i rossoblù che gestiscono il possesso del pallone con l’obiettivo di addormentare la partita e tenere i rennitani il più lontano possibile dalla porta di Ioime, dall’altra parte la compagine calabrese ci mette tutta la buona volontà del mondo ma le manca sempre il guizzo per concludere le azioni e gonfiare la rete.Prima sostituzione della partita al 46’ al ritorno dagli spogliatoi. Morselli al posto Vivacqua. Il Rende cerca il pareggio, ma il Potenza compatto gestisce bene a centrocampo le poche azioni create dai calabresi. Al 51’ è il terzino destra del Potenza a farsi notare in area del Rende con un tiro ben addomesticato dalla retroguardia calabrese. Ancora Potenza. Al 56’ calcio d’angolo per i lucani con palla che finisce al lato della porta di Savelloni. Un minuto dopo altra sostituzione per il Rende: entra Murati esce Soomets e Origlio al posto di Blaze. I calabresi tentano il tutto per tutto per agguantare il pareggio. Al 63’ anche il Potenza procede a delle sostituzioni: entra Longo esce Isgrò, Coccia al posto di Arcidiacono, Coppola al posto di Ricci e Iuliano al posto di Dettori. Mediana di centrocampo rivoluzionata con in attacco soltanto Vuletich a fare da ricognitore. Poi al 79’ entra Murano al posto di Vuletich. Al 81tiro fuori di Coppola senza esito.Calabresi pericolosi all’87’colpo di testa di Libertazzi parata di Ioime. L’ultima azione della partita è del Potenza nella fase di recupero che non produce alcun effetto. Dopo cinque minuti di recupero tutti negli spogliatoi. Tre punti d’oro per i ragazzi di Raffaele, che balzano meritatamente in terza posizione in classifica.

RENDE-POTENZA: 0-1

RENDE: Savelloni; Ampollini, Collocolo (81' Libertazzi), Vivacqua (46' Morselli), Rossini, Bruno, Scimia, Blaze (57' Origlio), Giannotti (57' Traorè), Soomets (57' Murati), Vitofrancesco. All.: Tricarico. A disposizione: Palermo, Borsellini, Cipolla, Nossa, Bonetto, Vigolo, Drkusic.

POTENZA: Ioime; Viteritti, Panico, Dettori (68' Iuliano), Vuletich (79' Murano), Ricci (68' Coppola), Arcidiacono (63' Coccia), Giosa, Sales, Isgrò (63' Longo), Emerson. All: Raffaele. A disposizione: Breza, Sepe, Nembot, Di Somma, Ferri Marini, Silvestri, Souare.

Arbitro: Andrea Colombo di Como (Gabriele Bertelli di Busto Arsizio e Marco Carrelli di Campobasso).
Marcatori: Viteritti (P).
Ammoniti: Ricci (P), Vitofrancesco (R).
Recupero: 1' pt, 5' st.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor