potenza picerno

 

Il match deciso da un’autorete del Picerno. Potenza al secondo posto

Al Viviani Potenza- Az. Picerno 1-0. La diciassettesima giornata racconta un derby speciale: la prima sfida tra i professionisti. Incontro con un sapore diverso. Il Potenza, in lizza per qualcosa di grande. il Picerno, attraverso il gioco, grande vuole diventare. Potenza in campo con il solito 3-4-3, Picerno più coperto sulla linea di mezzeria con il 3-5-2. Pronti e via. Al 6’ è il Picerno a rendersi pericoloso: Calamai, va via sulla sinistra e mette dentro l'area un cross basso pericolosissimo. Tre minuti dopo, è il Potenza dalle parti del portiere del Picerno Pane: Murano calcia su sponda di Ferri Marini dopo un millimetrico lancio di Giosa, palla deviata in corner. Al 14’ ancora il Potenza pericoloso nell’area del Picerno: Isgrò si divora un goal solo davanti Pane, ancora su perfetto lancio di Giosa. Potenza alla ricerca del vantaggio. Al 19’ punizione del Potenza dal vertice sinistro dell'area di rigore.


Buona posizione per Dettori o per Emerson, palla che finisce fuori. Al 23’ Potenza alla ricerca del vantaggio fino a pressare il Picerno nella propria metà campo, ma manca il tocco risolutore. Al 36’ Murano con un pregevole colpo di tacco in area non trova la porta di poco. L'imbeccata è stata di Isgrò. In finale di tempo, al 45’ ci prova Ricci per il Potenza che va via sulla trequarti e fa partire un tiro, palla alta sulla traversa. Finisce a reti bianche la prima frazione della partita. La ripresa si apre subito con il Picerno in avanti. Al 51' è degli uomini di Giacomarro la prima azione pericolosa della seconda frazione: Esposito tocca per Guerra che calcia da lontano palla lontana dai pali difesi da Breza. Picerno che cera di mettere in difficoltà il Potenza. Al 54' Pitarresi calcia da fuori un tiro potente, palla centrale. Al 56’ doppia sostituzione nelle file del Potenza: Coppola al posto di Ricci e Coccia al posto di Viteritti. Insiste il Potenza. Al 59’ ci prova il centrale di difesa del Potenza Emerson con un tiro con palla non molto lontana dai pali.
Al 64’ entra in scena il leone Franca chiamato il “bomber di Dio” al posto di Ferri Marini. Potenza che vuole vincere l’incontro. Risponde il Picerno con due sostituzioni: Melli al posto di Esposito e Vanacore con Calabrese. Potenza che crede al vantaggio con azioni ficcanti dalle fasce laterali. Al 76’ si fa vedere Franca che, servito da Murano, gira verso la porta ma la palla è alta. Due minuti dopo, Raffaele manda in campo Silvestri al posto di Murano per pressare la retroguardia del Picerno sulle fasce laterali. Potenza che ci crede e sviluppa una grossa mole di gioco nel tentativo di scardinare la difesa delle Leonesse con poco costrutto. Ma il vantaggio è nell’aria. All’89 ci prova Emerson su azione pericolosa del Potenza ma la palla termina a lato. Poi avviene il miracolo. Nei 5 minuti di recupero, al 93’ il Potenza va in rete. Al 94’ su punizione di Emerson, una sfortunata deviazione di Pitarresi inganna Pane e porta in vantaggio il Potenza. Il Potenza agguanta una preziosissima vittoria che permette ai rossoblù di riprendere il secondo posto della classifica. Domenica al San Nicola di Bari la grande sfida con i galletti biancorossi.
POTENZA- AZ PICERNO 1-0

POTENZA: Breza, Viteritti (56' Coccia), Dettori, Sepe, Ricci (56' Coppola), Murano (78' Silvestri), Giosa, Sales, Isgrò, Ramos Borges Emerson, Ferri Marini (64' França). All.: Raffaele.
A disposizione: Ioime, Brescia, Vuletich, Gassama, Di Somma, Longo, Souare.
AZ PICERNO: Pane, Vanacore (71' Calabrese), Fontana, Pitarresi, Bertolo (82' Lorenzini), Santaniello, Esposito (71' Melli), Caidi (78' Priola), Calamai, Guerra, Vrdoliak (78' Kosovan). All.: Giacomarro.
A disposizione: Cavagnaro, La Vigna, Ruggieri, Donnarumma, Nappello, Sparacello, Montagno.
Arbitro: Federico Longo di Paola (Giuseppe Licari di Marsala e Emilio Micalizzi di Palermo)
Rete: 94' autorete Pitarresi (P)
Note: Ammoniti: 30' Vrdoliak (Pi), 41' Viteritti (Pz), 46' Sales (Pz), 73' Coppola (Pz), 80' Priola (Pi), 84' Bertolo (Pi). Recupero p.t 1', s.t 5'. Spettatori 4.325 di cui 1.545 abbonati, ospiti 408.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor