Calcio Lega Pro, gir.C: Al San Nicola il Bari batte il Potenza di misura

 

La sfida di vertice ha visto i pugliesi vittoriosi grazie alle reti di Simeri e Terrani

Al San Nicola Bari- Potenza 2-1. La diciottesima giornata aveva in cartello la sfida di alta classifica tra i biancorossi e i lucani. Biancorossi che hanno giocato con il lutto al braccio per la scomparsa, in settimana, dell'ex Ds Franco Janich. Pronti e via. Al 3’ conclusione del barese Simone Simeri: fuori. Bari che prova a spingere giocando palla al piede mentre il Potenza si affida a lanci in profondità. All’8’ fallo in area su Antenucci. Il contatto sembrava netto ma l'arbitro fa continuare. Bari che spinge per il vantaggio, resiste la difesa del Potenza ben schierata. Al 20’ Bari in vantaggio con Simeri: Hamlili dalla trequarti fa partire un preciso pallone che scavalca tutta la difesa del Potenza e premia l’inserimento di Simeri che di testa supera Breza. Bari in attacco e Potenza raccolto nella propria trequarti a difendersi. Al 26’ Bari raddoppia, ci pensa Giovanni Terrani. Il centrocampista riceve la palla sulla sinistra, entra in area e tenta di evitare un difensore. Palla al piedeTerrani si accentra e calcia sul secondo palo trovando la segnatura per il raddoppio. Reazione del Potenza, quattro minuti dopo. Al 30’ conclusione di Ermerson con palla che finisce di poco fuori dai pali dell’estremo difensore barese.

Potenza che alza il baricentro del gioco e fa pressione alla squadra pugliese.Operazione che porta alla rete lucana. Al 35’ Ermerson accorcia le distanze: prende la palla dai 30 metri e prova a calciare verso la porta biancorossa. La palla viaggia e scende all'improvviso e si infila sotto la traversa. Al 45’ il Potenza costringe il Bari nella propria metà campo. I lucani usufruiscono di un calcio d'angolo che però alla fine termina in fallo di fondo. Dopo due minuti di recupero si va negli spogliatoi con il vantaggio del Bari senza alcun demerito dei lucani. Seconda frazione di gioco con una carrellata di sostituzioni da ambo le squadre. Il Bari sostituisce Manuel Scavone al suo posto Andrea Schiavone. Potenza fa uscire Isgrò al suo posto Agustin Vuletich e poi Orlando Viteritti al posto di Ferri Marini. Al 52’ si fa vedere il Potenza dalle parti del Bari: punizione di Emerson, palla che scavalca la barriera e la traversa. Al 57’ è il Bari a creare qualche problema al centrocampo ospite: Simeri scende palla al piede sulla sinistra. Il cross però è troppo addosso al portiere e Breza blocca senza patemi. Un minuto dopo altra sostituzione nelle file dei lucani: esce Giuseppe Coccia ed entra Antonio Sepe. Al 66’ anche il Bari effettua due sostituzioni: esce Giovanni Terrani al suo posto Roberto Floriano e Zaccaria Hamlili sostituito da Theophilus Awua.
Potenza che cerca con insistenza la rete del pareggio. Al 79’ mister Raffaele mette in campo Carlos Franca. All’80’ conclusione di Simone Sales: parata. Da calcio d'angolo colpisce di testa Sales e Frattali compie un vero miracolo bloccando la palla sulla linea di porta. All’85’ risponde il Bari: conclusione di Valerio Di Cesare respinta da Breza che effettua una grande parata. Pressione insistente del Potenza che non riesce a trovare sbocchi nell’area del Bari ormai chiuso e con le unghie e con i denti respinge le offensive rossoblù. Dopo cinque minuti di recupero la partita si chiude con la vittoria del Bari ma con il Potenza che avrebbe meritato un giusto pareggio. Potenza da stasera terzo in classifica insieme a Bari e Ternana. 

BARI-POTENZA: 2-1

BARI: Frattali; Perrotta, Di Cesare, Antenucci (90' Neglia), Hamlili (66' Awua), Simeri (78' Costa), Sabbione, Bianco, Berra, Terrani (66' Floriano), Scavone (46' Schiavone). All.: Vivarini.
A disposizione: Marfella, Esposito, Corsinelli, D'Ursi, Kupisz, Ferrari, Folorunsho.

POTENZA: Breza; Dettori, Coccia (58' Sepe), Ricci, Murano (79' França), Giosa, Sales, Isgrò (46' Vuletich), Emerson, Ferri Marini (46' Viteritti), Silvestri (84' Coppola). All: Raffaele.
A disposizione: Ioime, Iuliano, Arcidiacono, Gassama, Di Somma, Longo, Souare.

Arbitro: Daniele Paterna di Teramo.

Marcatori: Simeri (B) 20', Terrani (B) 26', Emerson (P) 35'.
Ammoniti: Hamlili (B), Di Cesare (B), Vuletich (P), Ricci (P), Costa (B), Viteritti (P).
Recupero: 2' pt, 4' st.
Spettatori: 13.316 dei quali 5.510 paganti, 7.806 abbonati, circa 1.500 potentini.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor