Calcio Lega Pro, gir.C: Il Potenza guadagna un punto a Caserta

 

Un punto all’inglese per il Potenza alla stadio Pinto. Casertana in dieci nel finale

Allo stadio “Alberto Pinto" Casertana –Potenza 0-0. Finisce a reti bianche il recupero della prima giornata di ritorno non disputata a causa dello sciopero della terza serie calcistica di fine 2019 per via della famosa defiscalizzazione. Tante le occasioni da rete dall’una e dall’altra parte ma senza una concretizzazione vera e propria, Pronta e via, ci prova il Potenza. Al 9’ tiro di Isgrò che non impensierisce Cerofolini. Poi viene fuori la Casertana che prova a rendersi pericolosa con una violenta conclusione dalla distanza di Angelo D’Angelo che vola alta. Qualche minuto dopo è Starita, con la maglia numero 7, della Casertana che si incunea in area e calcia, ma non trova lo specchio della porta. Casertana che insiste alla ricerca del vantaggio e Potenza controlla il centrocampo e le corsie laterali per evitare problemi alla propria retroguardia. Al 34’ si fa avanti per i locali Paparusso che con uno spiovente innesca Castaldo. Il bomber dei falchetti gioca di sponda servendo di testa Longo che calcia in girata, ma la sua traiettoria viene prontamente intercettata da un difensore del Potenza. Nei minuti finali locali cercano ripetutamente di espugnare la retroguardia lucana ma i difensori controllano bene rilanciando la palla verso la metà campo avversaria.Da annotare l’ultimo episodio che si verifica al 44’: Starita, sfrutta una bella pennellata di D’Angelo, di testa in tuffo, la sfera esce fuori di un non nulla. Nella ripresa non cambia la musica.

Casertana alla ricerca del goal del vantaggio e Potenza che controlla i falchetti locali cercando di tenersi stretti e compatti a centrocampo. Gli uomini di Raffaele, quando gli viene permesso dai locali, alzano la palla cercando il rilancio oltre le linee avversarie. Al 68’ occasione vera per i lucani: stoccata di testa di Ferri, ma Cerofolini risponde mettendoci una pezza. All’83’ a un passo il Potenza dalla rete del vantaggio: Ferri, dopo la respinta di Cerofolini su una conclusione, va al tap-in a botta sicura ma colpisce la traversa.
Potenza che approfitta del momento di calo fisico della Casertana e ci prova con Iuliano: bordata dal limite, ma la sfera si spegne sul fondo. Nel finale di recupero Casertana in dieci a causa dell’espulsione di Zito per un fallo su Murano. In dieci la Casertana decide che il pareggio può bastare e mette i remi in barca. Potenza, un pareggio in media inglese, dà ossigeno alla classifica. Domenica arriva al Viviani il Bisceglie. 

CASERTANA-POTENZA: 0-0

CASERTANA: Cerofolini; Rainone, Santoro (71' Varesanovic), Starita, D'Angelo A., Castaldo, Zito, Ciriello (47' Origlia), Longo L. (62' Adamo), Paparusso (47' Caldore), Silva. All.: Ginestra.
Non entrati: Crispino, Zivkovic, Cavallini, Zivkov, Matese, Clemente, Lezzi, Floro Flores.

POTENZA: Ioime; Coccia, França (62' Murano), Ricci (88' Dettori), Giosa, Sales, Isgrò (62' Iuliano), D'Angelo S. (74' Viteritti), Coppola, Emerson, Ferri Marini (88' Volpe). All: Raffaele.
Non entrati: Breza, Brescia, Panico, Grande, Gassama, Di Somma, Longo S..

Arbitro: Cristian Cudini di Fermo (Francesco Bruni di Brindisi e Paolo Laudato di Taranto).
Note :Ammoniti: Longo L. (C), Sales (P), D'Angelo S. (P). Espulsi: Zito (C) al 92' per fallo su Murano. Recupero: 2' pt, 5' st.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor