Dopo l'abbandono di Caiata continua l'insistenza di Sundas per il progetto

La Sport Man del player's agent internazionale Alessio Sundas sta seriamente valutando di entrare a far parte del progetto per la realizzazione della «Lions Arena». Infatti dopo l'annuncio da parte del presidente del Potenza Salvatore Caiata, l'agenzia del procuratore Alessio Sundas, sarebbe pronta a mettere in campo le sue collaborazioni per delle grosse sponsorizzazioni per la riuscita del progetto di un nuovo stadio. 

  L'impianto dovrebbe avere una capienza di 10-12 mila posti, con un investimento completamente privato di 40-50 milioni di euro, progetto presentato diverse settimane fa dal presidente del Potenza calcio ma che adesso pare abbia fatto dietrofront per numerosi motivi. Allora ecco la proposta dell’intraprendente procuratore fiorentino, che dalla Florida rilancia la sua offerta. Un progetto ambizioso e che andrebbe a coinvolgere numerosi fattori. Si potrà valorizzare il brand del club con importanti accordi commerciali con partner di primo ordine e sponsor tecnici, in primis con il merchandising, con la vendita di numerosi prodotti, la creazione di un vivaio di primissimo livello, per la valorizzazione dei giovani calciatori in tutto il mondo, ed infine l'arrivo in maglia rossoblu di interessanti giocatori che possano contribuire alle vittorie della squadra. Si attende adesso un segnale da parte delle istituzioni per mettere in campo un progetto vincente.