logo bn ultimo

 

Il Cip Basilicata si congratula con l'atleta, testimone di sani valori umani e sportivi

Il Sindaco del Comune di Rionero in Vulture (PZ), Luigi Di Toro, la Giunta Comunale ed il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico – C.R. Basilicata, Michele Saracino, il 15 Ottobre 2020 presso la sala del Palazzo “G. Fortunato” hanno celebrato i successi del Campione Paralimpico e concittadino Nicky Russo donandogli una targa in suo onore. La Città di Rionero in Vulture, come ricordato dal Presidente Saracino è da sempre stata particolarmente vicina al mondo paralimpico ospitando, il 22 Agosto 1987, un Quadrangolare di basket in carrozzina, prima manifestazione paralimpica nella nostra Regione seguendosi poi nel tempo altri eventi di cui l’ultimo svoltosi due anni fa.

L’atleta che gareggia per la società lucchese Atletica Virtus Cassa di Risparmio, ad ogni gara continua a migliorare sempre più i suoi risultati stabilendo sempre nuovi record. Lo scorso 25 Luglio 2020, durante il meeting Città di Castiglione della Pescaia, si è classificato al primo posto nella specialità del getto del peso FISPES cat F37 con 11 metri e 89 centimetri, ai Campionati Assoluti Italiani Paralimpici di Atletica leggera di Jesolo dell’11 Settembre 2020, nella gara di getto del peso si è classificato al primo posto con 11 metri e 59 centimetri. In ultimo la sua partecipazione, nel mese corrente, ai Campionati Italiani Paralimpici di Società di Atletica leggera tenutosi a Roma, durante il quale non solo si è classificato al primo posto nella disciplina del getto del peso con 11 metri e 90 centimetri stabilendo un nuovo record ma ha anche gareggiato per una seconda specialità, lancio del disco FISPES riportando il risultato di 26 metri e 51 centimetri classificandosi ancora una volta al primo posto.

A congratularsi con l’Atleta non solo il Comune di Rionero in Vulture ed il CIP Basilicata ma alla cerimonia di premiazione erano presenti anche il Responsabile Tecnico Regionale FISPES di Basilicata e Presidente dell’ASD EOS di atletica leggera di Potenza, Pier Paolo Zaccaro, il Delegato Provinciale del CIP Basilicata Vito D’Angelo e il Delegato Regionale Federazione Italiana Wheelchair Hockey, Gerardo Zandolino nonché componente della Giunta Regionale CIP.

Con grande orgoglio tutta la Basilicata sostiene e celebra il suo atleta non solo come modello di sani valori sportivi ma anche umani. L’augurio è che grazie a questi esempi si abbattono sempre più le barriere non solo architettoniche ma anche quelle mentali favorendo l’integrazione sociale e perché no anche la nascita di nuovi campioni lucani.

 

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor