logo bn ultimo

 

Il tecnico Capuano purtroppo non è riuscito a cambiare la rotta dei lucani 

Eziolino Capuano verso l’esonero? Queste le ultime voci che arrivano dai corridoi della società del Potenza Calcio. Una sola vittoria, poi una serie di tre sconfitte, un pari e ancora un poker di ko.: il ruolino di marcia del salernitano Ezio Capuano. La sconfitta immeritata di ieri al Viviani con il Catania, l’espulsione ingiustificata del presidente Caiata, una rete nei soliti ultimi minuti con una difesa colabrodo, per non dire, pare, di fraintendimenti con alcuni giocatori (Boldor) sembra aver portato l’intera dirigenza ad una serie riflessione sul da farsi nell’immediato. Come ormai prassi, a pagarne le conseguenze è sempre l’allenatore. Ora l’avventura di Capuano sembra al capolinea. Il tecnico nativo di Pescopagano sembra destinato all'esonero: dopo un mese dal suo arrivo non è riuscito a modificare la rotta di una squadra che con il suo predecessore, Mario Somma, non era riuscita a decollare.

A sostituire Capuano, pare, da indiscrezioni potrebbe essere Bruno Caneo ex Rieti, ex giocatore di Pisa, Parma e Genoa tra le altre, è stato assistente all’Inter da tecnico; ha guidato anche Rende, Civitanovese e Savona. Un allenatore di lungo corso che conosce bene il prato della Lega Pro iniziando a lavorare con il Mantova dal 1991 al 1994, come allenatore in seconda, con cui ha ottenuto nel 1993 una promozione in Serie C1, poi nel 1995 ha guidato il Cecina in Serie C2. Dal 1996 al 2000 ha allenato in Serie D rispettivamente Messina (1996-97), Savona (1997-98) e Rende (1998-2000). Per poi spiccare il volo verso squadre ancora più rinomate.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor