PICERNO – Va al Grumentum Val d’Agri la coppa Italia di Eccellenza “Gian Franco Lupo” grazie al 2-0 rifilato al Real Senise. Falco e Scavone mettono la firma su questa finale. Una gara giocata con la massima concentrazione, che ha visto le due compagini combattere palla su palla. La partita si sblocca nella ripresa dopo soli quattro minuti grazie ad un penalty fischiato per atterramento in area di Scavone ad opera di Propato. Le proteste sinniche sono vibranti per una sospetta posizione di fuorigioco del centravanti biancazzurro, ma il direttore di gara indica il dischetto. Alla battuta Falco non sbaglia. Il raddoppio arriva poi con Scavone con un preciso tiro in diagonale. Ma veniamo alla cronaca: al 3’ Di Nella si invola sulla fascia, crossa al centro con Ferrara che per poco in scivolata non arriva sulla palla. All’11 Ferri riceve palla e calcia, ma il tiro va alto sulla traversa. Al 22’ il Senise si procura un calcio di punizione per fallo su Tuzio, alla battuta si presenta Lavecchia che manda di poco a lato. Il Senise spinge in avanti e al 34’ Tuzio calcia, ma Ferri si trova sulla traiettoria, arpiona la palla e in semi rovesciata manda alto sulla traversa. Nel finale di tempo Scavone prima e Falco dopo ci provano dal limite, ma Propato non corre pericoli. Nella ripresa parte forte il Grumentum che al 4’ si procura un rigore per atterramento di Scavone, alla battuta Falco trafigge il portiere. Siamo sull’1-0. Al 15’ Donato Marra riceve palla dal limite e calcia di prima intenzione colpendo in pieno la traversa. Al 22’ arriva il raddoppio: calcio di punizione a centrocampo di Ambrosecchia che pesca in area Mastroberti per l’accorrente Scavone, che prende palla su un disimpegno non preciso di Giannuzzi, entra in area e in diagonale trafigge il portiere. Al 26’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Possidente di testa manda a lato. Al 35’ si vede il Senise con Lavecchia che ci prova dal limite ma senza esito. Nel finale poi al 42’ Marra serve Falco che calcia in diagonale con la palla a lato. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro decide che va bene così. A festeggiare sono i ragazzi del presidente Petraglia. Per il Senise invece il rammarico forse, di non aver osato di più nei primi quarantacinque minuti di gioco.

GRUMENTUM VAL D’AGRI-REAL SENISE 2-0

GRUMENTUM VAL D’AGRI (4-3-3): Siani F., De Maio, Pellegrini, Ambrosecchia, Possidente; Sambataro, Marra, Milano; Scavone, Falco (31’st Serritella), Mastroberti. A disp.: Coppola, La Terza, Grande, Andrulli, Galasso, Briamonte, Sgovio, Siani V. All.: Volini.

REAL SENISE (4-4-2): Propato, Oliva, Gioia, Arleo, Giannuzzi; Di Nella (34’st Di Lascio), Salzano (40’st Sangiacomo), Tuzio (44’st Caputo), Ferrara (15’st Picaro); Ferri, Lavecchia. A disp.: Vaglica, Loira, Pirrone, Ponzio, Petrillo. All.: De Pascale.

Arbitro: Foscolo di Potenza (Claps di Potenza, Viola di Policoro).

MARCATORI: 4’st rig. Falco, 22’st Scavone.

NOTE: ammoniti: Sambataro, Marra e Falco per il Grumentum, Gioia, Lavecchia, Salzano e Tuzio per il Real Senise. Spettatori: 800 circa. Angoli: 5-3. Rec.: 1’pt, 5’st.

Claudio Sole

ALBO D'ORO COPPA ITALIA ECCELLENZA BASILICATA: 1991-92 MELFI, 1992-93 PIGNOLA, 1993-94 ARMENTO, 1994-95 VILLA D'AGRI, 1995-96 ANGELO CRISTOFARO, 1996-97 POLICORO, 1997-98 PESCOPAGANO, 1998-99 MATERASASSI, 1999-00 GAETANO SCIREA MATERA, 2000-01 PISTICCI, 2001-02 ASC POTENZA, 2002-03 HORATIANA VENOSA, 2003-04 ABRIOLA, 2004-05 SPORTING GENZANO, 2005-06 AVIGLIANO, 2006-07 AVIGLIANO, 2007-08 IRSINESE, 2008-09 MURESE, 2009-10 FORTIS MURGIA, 2010-11 ANGELO CRISTOFARO, 2011-12 ATLETICO POTENZA, 2012-13 VIGGIANO, 2013-14 AZ PICERNO, 2014-15 VULTUR RIONERO, 2015-16 VULTUR RIONERO, 2016-17 MOLITERNO, 2017-18 SOCCER LAGONEGRO, 2018-19 GRUMENTUM VAL D'AGRI.

0
0
0
s2sdefault