banner il mio autismo

"Il mondo visto da un'altra prospettiva"

autismo

Buone nuove per la Giornata mondiale dell’autismo 2021: ma manca l’ultimo miglio

 

Sarebbe bello se per il 2 aprile potessimo avere la legge regionale sull'autismo!

 

L’annus horribilis della pandemia non ha fermato il cantiere autismo, e il 2 aprile 2021 sarà per la Basilicata sicuramente diverso da quelli precedenti. Diverso perché sono più vicini i risultati da anni inseguiti anche se nessuno di essi è ancora centrato, ma dire che ci siamo molto vicini non è affermazione poi così lontana dalla realtà.
A Senise è in via di conclusione la struttura che dovrà ospitare il primo centro per persone autistiche ultra diciottenni che escono così dall’ombra dell’oblio in cui sono stati per anni; la legge regionale sull’autismo presentata a novembre scorso è in viaggio in IV Commissione consiliare; e, notizia di questi giorni, il direttore dell’Asp Lorenzo Bochicchio, su proposta del Direttore del DSM Pietro Fundone, ha deliberato la costituzione di nuclei operativi per gli ambulatori per la diagnosi e cura della patologia autistica.


Tre buone notizie, insomma, ma per le quali manca quell’ultimo miglio che le trasformi in realtà. Ma vediamole nel merito.
Le cinque zone territoriali dell’azienda sanitaria di Potenza saranno dotate di ambulatori multidisciplinari dedicati specificamente all’autismo, notizia rilevante per quelle famiglie che hanno figli autistici al momento completamente privi di ogni assistenza sanitaria, magari con diagnosi vecchie e incomplete e senza alcuna indicazione medica sulla somministrazione dei farmaci. Da quello che si apprende dalla delibera del Direttore Generale ciascuna equipe avrà le figure professionali specificamente formate sull’autismo. Neuropsichiatri, psicologi, logopedisti e psicomotricisti faranno parte del team che prenderà in carico i soggetti, ma manca ancora la figura centrale dello psichiatra, presente al momento nel solo ambulatorio della zona del Vulture-Melfese. Si tratta di un’assenza fondamentale, data l’insostituibilità della figura dello psichiatra nella presa in carico di persone autistiche ma che, ci dicono, dovrebbe essere a breve colmata dall’Asp.
La legge regionale sull’autismo è la vera grande novità di quest’anno perché la Basilicata è da anni in attesa di norme che regolino il sistema di interventi e presa in carico di persone autistiche, anche se il fulcro della diagnostica è oggi costituito dalla Fondazione Stella Maris Mediterraneo che gestisce sia la neuropsichiatria infantile di Matera sia l’Early Start di Chiaromonte, uno dei centri più avanzati nel trattamento precoce dei disturbi dello spettro autistico.
Eppure anche la Fondazione soffre gli stop and go con cui la Regione procede nell’attuazione del protocollo, tanto che basta la distrazione di un funzionario Asp per sospendere il trasferimento dei fondi ad essa spettanti per il pagamento degli stipendi e per il funzionamento dei servizi. Occorre dunque dare stabilità ai servizi e regolamentare gli interventi di presa in carico da parte dei centri di riabilitazione e di chiunque lavori con le persone autistiche, e per fare questo occorre approvare al più presto la legge regionale per dare corso a tutti i regolamenti e le delibere attuative che mettano ordine in questa materia.


C’è infine il centro autismo di Senise, i cui lavori strutturali sono in pieno corso. A breve si porrà il problema dei fondi per la gestione, e anche a questo occorrerà rispondere al più presto.


Insomma, in tema di autismo la Basilicata si muove, ma affinché all’uscita da questa terribile pandemia siamo pronti a prenderci cura di tutti i ragazzi che ne hanno subito danni enormi occorre prepararsi per tempo.
Sarebbe bello se per questo 2 aprile potessimo avere certezze sulla calendarizzazione in consiglio regionale della legge sull’autismo.

 

Francesco Addolorato

Stampa

Testata giornalistica on line della Basilicata
Reg. Trib. Lagonegro N. 4 del 2.5.2012

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Powered by Sergio Imparato

 

Abbiamo 1055 visitatori e nessun utente online