Stasera alle ore 18:00 nella Chiesa di San Francesco verrà celebrata una messa in ricordo del tragico evento 

Sono passati 33 anni da quel 26 luglio del 1986 che spezzò la vita a otto persone nella tragica frana di collina Timpone a Senise.
Un quartiere completamente distrutto, a monte dell’abitato della cittadina senisese. Poco dopo le ore 4,00 un forte boato, e la terra cominciò a tremare ingoiando alcune abitazioni, e altre iniziarono a crollare sotto la spinta terribile della terra che si sgretolava su se stessa.

Il bilancio tragico: 8 morti, tra cui 4 bambini e la storia di Giovanni e Francesco, i bambini salvi per miracolo perchè protetti dal corpo dei loro genitori, Rocco Gallo e sua moglie Rita uccisi dalle macerie. Una tragedia annunciata, titolò Paese Sera in prima pagina. Responsabilitá mai fino in fondo accertate con la necessaria determinazione e il coraggio che un evento del genere impone. Chi passa sotto quella collina oggi, vede sulla sommità una Madonnina. Questa sera alle ore 18:00 presso la Chiesa di San Francesco verrà celebrata una messa in ricordo del tragico evento.

 

Claudio Sole