Un messaggio di fede e di speranza in questi giorni così difficili per la nostra nazione

Abbiamo voluto pubblicare questo messaggio di fede e di speranza che i Parroci hanno lanciato dopo il decreto della sospensione delle celebrazioni liturgiche e ogni altra funzione pubblica delle messe fino al 3 aprile a causa del Coronavirus. Di seguito il testo integrale:

"Carissimi parrocchiani e amici, abbiamo ricevuto il decreto del Vescovo in merito a come affrontare questo momento difficile per la nostra nazione! Spero che tutti possiamo comprendere che il sacrificio che ci è chiesto, è per la salvaguardia del bene di tutti nella lotta contro quest'epidemia.

Sentirete comunque suonare le campane, come sempre, sarà segno e l'invito a stringerci ad una preghiera comune dalle proprie abitazioni, sostenuti dalla forza dello Spirito Santo, per implorare misericordia e liberazione da ogni male a Dio Padre, per i meriti della passione del Figlio Gesù Cristo. Io celebrerò ogni giorno la Santa Messa in forma privata, tenendovi tutti a me vicini spiritualmente, fino a che torneremo insieme, con gioia, a cantare l'inno di lode e di amore al Signore nella nostra Chiesa parrocchiale. Invoco su tutti la benedizione di Dio e vi invito ad intensificare le nostre preghiere. Un abbraccio!"