logo bn ultimo

 

Un’ottimale qualità in aula dell'aria è fondamentale per il pieno benessere psico-fisico

Promuovere un’ottimale qualità dell’aria in aula è fondamentale per garantire il pieno benessere psico-fisico, dimostrando effetti positivi anche sul rendimento scolastico degli alunni. L’attenzione alla qualità dell’aria è tanto più cruciale nel corso dell’emergenza Covid-19 per il proseguimento o la ripresa dell’anno scolastico come si prevede in Basilicata. Per questo la sfida nella gestione e mitigazione del rischio di contagio Covid-19 - attraverso un sistema di sanificazione a base di raggi Uv per eliminare le tracce di Sars Cov-2 nell’aria e nelle superfici - ha un valore maggiore. Si tratta dell’impianto Socotec Air System Sterilboost (Tcm) la cui validità scientifica è stata ratificata dalle analisi svolte dal Laboratorio di Patogenesi Virale e Biosicurezza dell’Ospedale San Raffaele di Milano. Il progetto e la successiva produzione - destinata ad avere un impatto importante per combattere il Covid - vedono l’impegno diretto della società Futuro e Programmazione (Gruppo Cestari) che ha curato la pratica di assistenza al finanziamento.


Socotec, player leader a livello mondiale nel settore TIC (Testing Ispection Certification), ha sviluppato un rivoluzionario sistema di sanificazione per superfici e aria in tempo reale, che elimina la carica infettante di Sars Cov-2 e permette di eseguire il processo anche in presenza di persone.
Dunque un’innovazione fondamentale per garantire la sicurezza delle persone all’interno degli spazi chiusi, come le aule scolastiche.
Il dispositivo Socotec Air System Sterilboost (TCM) è infatti in grado di sanificare rapidamen-te l’aria in luoghi altamente affollati mediante l’utilizzo di raggi UVC con tecnologia brevet-tata Sterilboost® garantendo anche la sanificazione delle superfici.
Studi condotti dai Laboratori Socotec Italia e dal Laboratorio di Patogenesi Virale e Biosicu-rezza dell’Ospedale San Raffaele di Milano, hanno dimostrato che il dispositivo è in grado di inattivare la carica infettante di SARS-CoV-2 in sospensione liquida in tempi molto rapi-di. Dopo soli 5 secondi post-trattamento, si osserva una inibizione della carica infettante del 100% e un’inibizione completa della morte cellulare indotta dal virus.
Socotec Air System Sterilboost (T.C.M.) è stato sviluppato per rispondere all’esigenza di eli-minare il virus Sars Cov-2 presente sulle superfici e nell’aria all’interno di spazi chiusi. Il di-spositivo permetterà una sanificazione in tempo reale e in presenza di persone, in luoghi quali: ospedali, hotel, edifici pubblici, scuole, cinema, teatri, centri commerciali, navi.
Il funzionamento del dispositivo di basa su un sistema di ventole incorporato, che canalizza l’aria all’interno del corpo macchina convogliandola in una camera di sanificazione a raggi UVC.
L’aria post trattamento ne esce sanificata al 100% da virus e batteri.
Un’altra azienda, questa volta del Sud – la Maco srl di Buccino – si sta occupando di dispositivi di sicurezza, assistita sempre dalla società Futuro e Programmazione (Gruppo Cestari) per la partecipazione a Bandi Invitalia. La Maco ha già avuto il finanziamento per 500 mila euro per produrre mascherine.