logo bn ultimo

  

A tutte le diocesi è stata inviata la lettera pastorale di presentazione del convegno

Continuano i preparativi in vista del XXVII Congresso Eucaristico Nazionale che, posticipato di un anno a causa della pandemia, si celebrerà a Matera dal 22 al 25 settembre 2022 e avrà come tema “Torniamo al gusto del pane. Per una Chiesa eucaristica e sinodale”. Il Comitato Nazionale, presieduto dal Vescovo di Matera-Irsina Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, si riunirà nuovamente nella città dei Sassi il prossimo 29 e 30 novembre per definire il programma delle quattro giornate che vedranno la partecipazione di delegati, vescovi, religiosi e laici, di tutte le diocesi italiane. Sulla pagina web del Congresso Eucaristico (all’indirizzo https://www.chiesadimaterairsina.it/xxvii-congresso-eucaristico-nazionale) è stato pubblicato il logo definitivo dell’evento, realizzato da due giovani materani, Eustachio Santochirico e Cristina Acito, che hanno tratto ispirazione dal tema centrale dell’incontro, quello del Pane eucaristico.

L’immagine del pane di Matera, con le tipiche incisure che rimandano al mistero trinitario, è posta all’interno di una forma circolare, anch’essa incisa lateralmente, espressione di quel Pane che in forma di ostia si offre quale dono per tutti. Alla circonferenza aperta, espressione di una “Chiesa in uscita”, si affiancano la spiga di grano con i dodici chicchi, simbolo dei dodici apostoli, ed il profilo dei Sassi con il campanile della Cattedrale di Matera, richiamo alla Chiesa locale che si prepara ad accogliere l’intera comunità ecclesiale italiana. Presentando il logo del Congresso Eucaristico Nazionale il Vescovo della Diocesi di Matera-Irsina scrive che “in questo clima di cammino sinodale quanto si vivrà a Matera è auspicabile che si celebri contemporaneamente in tutte le Diocesi e singole parrocchie della Chiesa italiana.”

A tutte le diocesi è stata inviata la lettera pastorale di presentazione del convegno insieme alla richiesta di nomina dei delegati al Congresso che già la prossima primavera si ritroveranno a Matera per una tre giorni di lavoro e di condivisione del materiale preparatorio. Il momento conclusivo sarà rappresentato dalla S. Messa del 25 settembre 2022 che, aggiunge Mons. Caiazzo“ a Dio piacendo, sarà presieduta dal Santo Padre, Papa Francesco”.

 

Silvia Silvestri