Se ne discute in un convegno in programma oggi alle ore 17 presso la sede del centro sociale

“La valorizzazione dei fiumi, laghi e dighe attraverso le attività sportive” è il titolo del convegno in programma oggi alle ore 17 presso la sede del centro sociale di Lagonegro promosso dal Gal “La cittadella del sapere”. Dopo i saluti istituzionali di Maria Di Lascio, sindaco di Lagonegro, di Giuseppe Castronuovo, sindaco di Senise e di Franco Muscolino, presidente del Gal “La cittadella del sapere”, previsti gli interventi di Antonio Giuntini, vicepresidente nazionale della Federazione Italiana di canottaggio, Roberto Rizzi, presidente FIC Comitato Puglia e Basilicata Domenico Totaro, responsabile Italia Nostra Area Sud Basilicata sul tema “La salvaguardia e la valorizzazione dell’oro bianco lucano”, Nicola Mastromarino, presidente Flag coast to coast, Lelio Fornabaio, vicepresidente esecutivo Ptsclas sul tema “Valorizzazione dei percorsi in ambito di sostenibilità”, Simone Giacomini, ceo della Stardust sul tema “Il ruolo degli influencer nella promozione del territorio” e Cosimo Latronico, assessore regionale all’Ambiente.

 

Tra gli interventi più attesi quello di Silvia Salis, vicepresidente vicario del Coni. L'incontro, moderato dalla giornalista Rosita Stella Brienza, vedrà la presenza dei ragazzi della Stardust per la promozione dell'evento sui social. Il tema della valorizzazione dei laghi fiumi e dighe attraverso le attività sportive - spiegano i promotori del convegno - riguarda il potenziamento delle attività sportive (quali acqua trekking e rafting) al fine di valorizzare il nostro territorio, dal fiume Sinni e al fiume Noce, alla diga di Senise. L'obiettivo è la destagionalizzazione del sistema turistico e grazie al Flag coast to coast”.