logo bn ultimo

 

Il premio speciale della Commissione europea Italia al direttore di Rai parlamento Antonio Preziosi

Per l’undicesima edizione il premio Heraclea 2022 torna a casa. La cerimonia di consegna del tradizionale riconoscimento alla lucanità, evento cult dell’estate lucana, organizzato dall’associazione Lucania Storica Novitalia, media partner La Gazzetta del Mezzogiorno, presieduta da Francesco Calderaro, dopo due anni di «esilio dorato» al Danaide Resort di Scanzano jonico, a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria Covid, quest’anno si riappropria della sua storica location: la serata di gala, in programma il 21 agosto prossimo, si terrà in piazza Chonia sul lungomare destro di Policoro, da sempre culla dell’evento. Tra musica, comicità e moda, l’edizione 2022 verrà presentato come ormai consuetudine dal cerignolano Savino Zaba, all'anagrafe Savino Zabaione conduttore televisivo, conduttore radiofonico e attore italiano.

Il premio, nato da un format ideato dallo scenografo Mario Carlo Garrambone, con la presidenza onoraria del compianto giornalista Rocco Brancati, come da programma celebrerà le eccellenze della Basilicata: personaggi lucani che si sono particolarmente distinti in vari campi, dall’imprenditoria alla medicina, dal mondo dello spettacolo al giornalismo. Oltre alla consegna dei prestigiosi riconoscimenti, realizzati dal noto orafo Michele Affidato, nel corso dello show ci saranno momenti di intrattenimento grazie alla presenza di artisti locali e di fama nazionale.

 

A ricevere l’ambito riconoscimento saranno la scrittrice Mariolina Venezia, (il successo di Imma Tataranni è tratto dai suoi scritti) la giornalista di Rai tre Tatiana Lisanti, la cantante di tango argentino Donatella Alamprese, il medico genetista Domenico Dell’Edera, l’orafa Manuela Telesca, gli imprenditori Angelo Chiorazzo, Francesco Vena, Massimo De Salvo, presidente Confapi Matera, e Nicola Rubolino. Il premio speciale della Commissione europea Italia è stato assegnato al giornalista Antonio Preziosi. La serata vedrà momenti di intrattenimento con la musica di Madloco, Mirko Gisonte e Pietro Cirillo. Uno spaccato dedicato al cabaret con Dino Paradiso e alla sorpresa della presentazione di un profumo dal nome «Heraclea» realizzato da Carmelina Gustamacchia. Il finale tutto dedicato all’esibizione del noto cantautore e pianista fiorentino Marco Masini con un ampio repertorio di canzoni e alcuni classici della musica italiana.