logo bn ultimo

Banner Rossino nuovo

 

Appuntamento imperdibile la sera del 29 maggio con il momento clou della festa patronale

Dopo due anni di stop causato dalla pandemia, la sera del 29 maggio tornerà a Potenza la Storica Parata dei Turchi, a cui prenderanno parte oltre 1.200 figuranti. Con partenza dello stadio Viviani e arrivo nel centro storico del capoluogo lucano, la Parata rappresenta il momento clou della parte laica della festa in onore del patrono San Gerardo. Il 30 maggio, spazio a quella religiosa, con la processione per le vie del cuore antico di Potenza.

 

Tra storia e leggenda, la Parata dei Turchi (che in molti potentino chiamano la 'Sfilata dei Turchi') è divisa in tre quadri, uno dei quali dedicati al miracolo di San Gerardo La Porta, vescovo a Potenza dal 1111 al 1119, che "bloccò l'ingresso in città dei turchi", appunto. Stamani, l'appuntamento, per i potentini, più importante dell'anno è stato presentato dal sindaco, Mario Guarente (Lega), in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche l'assessore comunale alla cultura, Stefania D'Ottavio, e il presidente del Comitato tecnico-scientifico, Rosario Avigliano.