logo bn ultimo

 

Sileo: “Il più presto possibile la legge regionale l’ultima volontà del Dipartimento Sanità”

“I lucani attendono ormai da quasi un anno l’attuazione, in Basilicata, della figura dell’infermiere di famiglia e di comunità. È la sintesi di una nota del consiglio direttivo dell’Ordine degli Infermieri di Matera che lamentano la mancata attuazione di un servizio necessario e garantito da una legge nazionale, la numero 77 del 17 luglio 2020.Una nuova figura professionale all’interno del sistema sanitario lucano che si possa occupare di assistenza in collaborazione con il medico di base. Una professionalità che potrebbe assistere malati cronici ma anche malati in fase acuta che non richiedono cure praticabili solamente in ospedale.

La regione Basilicata dal novembre scorso è al lavoro per rendere operativa la normativa nazionale con la proposta di legge presentata nella quarta commissione, dal consigliere Gerardina Sileo, da tempo impegnata, in sinergia con il dipartimento sanità della regione Basilicata, a completarne l’iter legislativo. “La proposta di legge- precisa il consigliere regionale Gerardina Sileo, raggiunta telefonicamente dalla nostra redazione - agisce su due fronti: alleggerire il carico di lavoro delle strutture ospedaliere e garantire continuità assistenziale a livello territoriale. L’obiettivo da perseguire è quello di diminuire gli accessi al pronto soccorso, diminuire i tempi di attesa per le prestazioni, il numero e la durata dei ricoveri ospedalieri, delle richieste di intervento e delle riammissioni ospedaliere senza intaccare la qualità del servizio reso ai cittadini”. In ogni caso l’Ordine degli infermieri di Matera ribadisce che la legge per l’istituzione dell’infermiere di famiglia e di comunità è già esistente e può essere recepita e attuata subito; quanto tempo ancora dovrà attendere l’utenza lucana. “Voglio ricordare – sottolinea Gerardina Sileo - che la mia proposta è stata protocollata a novembre dopo averla scritta ad inizio di legislatura.

La normativa nazionale di cui fa riferimento l’Ordine degli Infermieri di Matera è uscita contestualmente alla mia presentazione di legge tant’è, come ho detto in Commissione, il richiamo alla legge nazionale è assolutamente già prevista. Pertanto la mia proposta di legge si fonda sul richiamo dei fondi indicati dal Governo nazionale per l’istituzione dell’infermiere di famiglia. Ora le osservazioni presentate dall’Ordine degli infermieri di Matera al Dipartimento Sanità altro non fanno che accelerare i tempi di approvazione. Infatti il Dipartimento, tenuto a dare l’ultima parola, accoglierà queste ulteriori osservazioni, nella mia legge come da mia indicazione che è quella di inserire qualsiasi forma di emendamento o di aggiornamento che possono venire da tutti gli Ordini coinvolti”. Tempi di attuazione della legge “Il più presto possibile- conclude Gerardina Sileo – spero prima dell’estate. Intanto il prossimo 12 maggio, giornata internazionale dell’Infermiere, sono stata inviata, in piattaforma, dall’Ordine degli Infermieri di Potenza ad un convegno molto interessante: identità professionale – l’infermiere e il territorio, prospettive, potenzialità e stato dell’arte. A quell’incontro si farà chiarezza su tutto il lavoro fatto”.

 

Oreste Roberto Lanza


POLITICAPIU' LETTIULTIMI ARTICOLI

Image Gli auguri di Bardi al neo presidente Anci Andrea Bernardo
Venerdì, 23 Luglio 2021
  "Sono certo che saprà guidare con serietà e autorevolezza l'associazione dei comuni" Read More...
Image Salute: per la Basilicata 25 milioni per la ricerca e l'ambiente
Venerdì, 23 Luglio 2021
  Si tratta di fondi relativi agli accordi di compensazione con le compagnie petrolifere Read More...
Image Andrea Bernardo eletto presidente Anci Basilicata. Le congratulazioni del Presidente Marrese
Venerdì, 23 Luglio 2021
   “Dare continuità al lavoro istituzionale svolto in questi anni in piena sintonia tra Upi e Anci” Read More...
Image Procedono speditamente i lavori sulla Tito-Brienza
Giovedì, 22 Luglio 2021
    L’assessore regionale Merra ha effettuato oggi un sopralluogo sul cantiere Read More...
Image Scuola di restauro materana: corso di studi qualificato e riconosciuto a livello internazionale
Giovedì, 22 Luglio 2021
  “Ha guadagnato in questo primo quinquennio importanti riconoscimenti anche a livello internazionale” Read More...

sponsor

Sponsor