Bennardi: “Un’unica strada per ricostruire il futuro pensare al di fuori dei propri confini”

Sottoscritto un protocollo d’intesa tra il sindaco di Matera Domenico Bennardi e quello di Bari, Antonio De Caro. Nella sala municipale del Comune di Altamura, presente il sindaco del comune murgiano, Rosa Melodia, i due sindaci hanno sottoscritto un protocollo d’intesa tra le due città per la definizione e la realizzazione di azioni condivise in materia di promozione turistica e culturale della macro regione Bari-Matera. L’accordo è frutto di molte esperienze che, negli ultimi anni, hanno accomunato le due città a partire dalla condivisione di obiettivi di cooperazione strategica, poi concretizzatisi nella stipula di vari accordi istituzionali nell’ambito della mobilità (con il completamento della direttrice viaria di collegamento SS 96), dei servizi per le città intelligenti, del turismo e della cultura. Il protocollo d’intesa con durata fino al 2023, si sostanzia in ben cinque punti con lo scopo di promuovere lo scambio di esperienze e di competenze tra la città pugliese e quella lucana. Tra le finalità previste quelle dell’attuazione di programmi e progetti di interesse comune in materia di mobilità sostenibile di persone e merci; cultura e turismo: attività culturali e dello spettacolo, tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale; servizi per le città intelligenti finalizzati alla valorizzazione dell’Ambiente all’innovazione sociale e allo sviluppo economico; organizzazione di eventi di respiro nazionale ed internazionale; ottimizzazione della recettività turistico-alberghiera.

Le parti, per la realizzazione, si obbligano a individuare, definire progetti coordinati, per lo sviluppo dei rispettivi sistemi sociali, culturali ed economici; il reperimento delle risorse finanziarie per l’attuazione degli interventi individuati in cabina di regia e ad adottare tutte le procedure amministrative e tecniche necessarie per la rapida realizzazione dei progetti individuati; definire e attuare azioni di monitoraggio e verifica della qualità dei processi e dei progetti realizzati. L’attuazione delle linee programmatiche dell’accordo vengono rimesse ad una cabina di regia, i cui componenti verranno indicati nelle prossime settimane dai rispettivi comuni con il compito di programmare periodiche relazioni sulle attività svolte con la presa d’atto delle rispettive Giunte comunali. “C’è un’unica strada per ricostruire il futuro, ed è quella di pensare al di fuori dei propri confini – ha sottolineato Domenico Bennardi, sindaco di Matera- con un sistema di collaborazione permanente – che porta enormi vantaggi, perché significa avere una strategia che fa da contrappeso al lavoro quotidiano a discapito di uno sguardo sul domani”. Sulla stessa frequenza il sindaco di Bari Antonio Decaro: “questo protocollo nasce dall’idea di dare ufficialità a una collaborazione che ormai va avanti da diverso tempo e che ha visto le città di Bari, con la sua area metropolitana. Di questo la città di Bari deve ringraziare Matera che, con la sua esperienza di Capitale della Cultura europea nel 2019, ha generato un flusso di presenze di cui hanno certamente beneficiato anche Bari e la Puglia".