Dal 2 gennaio, per tutte le domeniche sino al 6 marzo, saranno distribuite le dosi per i bambini dai 5 agli 11 anni

Proseguono le vaccinazioni ai bambini e al personale scolastico presso l’Hub vaccinale di Via Sallustio presso Il Circo grazie alla collaborazione tra Comune di Matera che ha messo a disposizione la sala consiliare e l’ASM. Mentre i ragazzi over 12 e il personale scolastico da pochissimi giorni, ovvero dal 30 dicembre, possono prenotare il vaccino sulla piattaforma dell’ASM all’indirizzo https://prenota.sanita.basilicata.it, per i bambini dai 5 agli 11 anni prosegue il percorso intrapreso, grazie alla piattaforma di prenotazione messa a disposizione da Poste Italiane e la fondamentale collaborazione dei pediatri. Le somministrazioni presso l’hub vaccinale allestito nella sala Consiliare “Pasolini”, situata nel centro commerciale Il Circo in via Sallustio attualmente sono così organizzate: dal 2 gennaio, per tutte le domeniche sino al 6 marzo, dalle ore 8:00 alle ore 20.00, saranno distribuite le dosi per i bambini dai 5 agli 11 anni; dal 3 sino al 5 gennaio, dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00 (quindi mattina e pomeriggio) e, successivamente, dal 7 gennaio sino al 28 febbraio, dalle ore 15.00 alle ore 19.00 (solo di pomeriggio), toccherà ai ragazzi over 12 e il personale scolastico.

“Esprimo viva soddisfazione per quanto sta avvenendo in queste ore sul fronte vaccini. Grazie al contributo straordinario dell’Esercito, dell’ASM e al costante supporto di tutte le forze dell’ordine, non si registrano più grossi disagi presso le tende del Qatar. Sono sicuro che con l’avvio dell’Hub vaccinale in via Sallustio, potendo contare sul prezioso aiuto della Protezione Civile e del personale ASM, riusciremo a dare un forte impulso alla campagna vaccinale che deve proseguire spedita per il bene di tutti”. Questo il commento del Sindaco di Matera Domenico Bennardi che prosegue riservando un pensiero ai più piccoli: “questa pandemia ha tolto e sta togliendo moltissimo a tutti, ma in particolare ai bambini, i quali stanno crescendo privati di quella socialità che ci rende esseri umani. A loro, grazie ai volontari dell’Oasi del Sorriso, ho disposto che venga conferito un ‘attestato di coraggio’ e qualche biglietto omaggio per la giostra in piazza V. Veneto, per aver deciso di fare il proprio dovere di cittadini e affrontare, come farebbe un supereroe, la paura di una puntura per salvaguardare la salute di tutti”.

Intanto, incassando l’approvazione delle associazioni di categoria per non aver imposto chiusure o ulteriori restrizioni particolari e in attesa di un nuovo incontro in cui fare il punto con il Presidente della Regione Bardi e la Direttrice Generale dell’ASM Pulvirenti, il Sindaco dichiara: “Intendo ribadire che la situazione al momento non rende necessarie nuove ordinanze rispetto alle tre già emesse. Ci sono dei parametri di riferimento stabiliti dal Comitato Tecnico Scientifico per l’emergenza Covid-19 che, se presi in esame, ci forniscono un quadro complessivo da attenzionare, ma che non desta ancora particolari preoccupazioni. Come Sindaco ho il dovere di prendere qualsiasi decisione, tenendo conto degli effetti sanitari e sulla salute dei cittadini, ma anche dell’impatto sull'economia locale e le attività produttive, in particolare nel settore turistico, fortemente penalizzate da questi continui stop & go”.

 

Silvia Silvestri