logo bn ultimo

 

Alla conferenza stampa presenti l’assessore Ferrara, il comandante della Polizia Municipale Milillo e l’Ingegnere Polverino della TMP s.r.l.

Presso la Sala Mandela del Comune di Matera sono state illustrate oggi le modalità di gestione del nuovo servizio dei parcheggi a pagamento per la città dei Sassi in seguito del completamento della procedura di gara da parte del settore mobilità e trasporti. Sono state specificate le novità per l’utenza, in relazione alle tariffe, alla sottoscrizione degli abbonamenti e alle informazioni sugli stalli liberi attraverso una app dedicata. Presenti alla conferenza l’assessore alla mobilità Michelangelo Ferrara, il dirigente del settore e comandante della Polizia Municipale di Matera Paolo Milillo e l’Ingegnere Alessandro Polverino della ditta concessionaria TMPs.r.l..

 

Novità importanti per turisti e residenti in merito alle tariffe, alla sottoscrizione degli abbonamenti e alle informazioni sugli stalli liberi attraverso una app dedicata. La nuova gestione della sosta a Matera è stata presentata dal dirigente comandante della polizia municipale di Matera, Paolo Milillo, il quale ha presentato l’introduzione dei nuovi sistemi hardwere e softwer che saranno utilizzati e il funzionamento dei tanto dibattuti sensori di parcheggio, che non solo permetteranno una verifica immediata della regolarità dei pagamenti, ma che permetteranno agli utenti anche di capire tramite App quale parcheggio è libero ed in quale zona. Il comandante Milillo ha inoltre illustrato i sistemi avanzati di monitoraggio dei dati occupazionali, l’App K-city scaricabile sia da Android che da App store, il funzionamento dei nuovi parcometri di ultima generazione fruibili attraverso l’inserimento del numero della propria targa e le nuove modalità sia di controllo e dunque di sanzione, che di pagamento da parte dell’utenza.
La concessione alla TMP s.r.l. durerà 5 anni. Gli stalli a pagamento in totale sono 1700: 853 in superficie, 847 in struttura.
Il 70% degli stalli a pagamento nelle strutture sarà dedicato ai residenti, il 30% agli occasionali, mentre in merito agli abbonamenti in superficie, il 15% sarà riservato ai residenti, seppur si è chiarito che l’abbonamento non garantirà agli stessi la riserva di un posto. Chi parcheggia nelle strutture coperte presto potrà utilizzare, a pagamento e sulla base di un diverso tariffario, anche monopattini e scooter elettrici grazie alla collaborazione con la multinazionale Reby, al fine di facilitare gli spostamenti tra i parcheggi in struttura e i punti d’interesse della città. L’ultimo livello del parcheggio di via Saragat sarà dedicato ai camper.
Effettuare la richiesta di abbonamento sarà possibile online direttamente dal sito: www.parkingmatera.it. Gli utenti potranno registrarsi al sito ed effettuare la richiesta comodamente da casa, allegando alla richiesta la documentazione necessaria (carta d’identità, libretto, autocertificazione di residenza). In sede di prima sottoscrizione una volta inviata la richiesta sarà effettuato una rapida istruttoria sui requisiti dichiarati e a mezzo e-mail sarà fornita la risposta positiva o negativa nonchè saranno indicate le modalità per il pagamento, da effettuarsi esclusivamente con carta di credito o prepagata.

 

In esecuzione degli atti di giunta adottati è stata prevista una priorità in favore degli utenti residenti in ztl e a seguire del centro storico. L’accesso al parcheggio non richiede alcun tipo di tessera o documento, in quanto l’accesso sarà consentito grazie alle telecamere che effettuano la lettura targa. Ai fini del rinnovo mensile e dei relativi pagamenti basterà entrare nell’area “i miei abbonamenti”, cliccare sul tasto “rinnova” in corrispondenza dell’abbonamento che si desidera rinnovare e procedere al pagamento. La validità degli abbonamenti sia in struttura che in superficie si intende riferita al mese solare.
Tariffe
Zona A: 1 € / ora; 0,50 € / tariffa minima; 60€ in abbonamento.
Parcheggi: Lucana – Firrao – Casalnuovo: 1 € / ora; 10 € tariffa giornaliera; 50€ abbonamento (residenti ztl e centro storico); 90€ abbonamento ordinario.
Zona B: 0,70 € / ora; 0,30 € / tariffa minima; 40€ in abbonamento.
Parcheggio Saragat: 0,50 € / ora; 5 € tariffa giornaliera; 50€ abbonamento (residenti ztl e centro storico); 90€ abbonamento ordinario.
Tariffe parcheggio palazzo antistante palazzo di città (Comune di Matera): 0,50 € / ora; 0,30 € / tariffa minima; 5€ tariffa giornaliera.
Tutti gli AdT avranno in dotazione uno smartphone ed una stampante termica. “Grazie ai dati occupazionali dei sensori gli AdT– afferma Milillo – avranno contezza di quali sono gli stalli occupati senza il pagamento della relativa tariffa e dunque avranno la possibilità di effettuare controlli mirati. I dati dei preavvisi di accertamento elevati potranno essere visualizzati in tempo reale dal comando di Polizia Locale ai fini della successiva gestione”. In merito alle criticità sollevate in conferenza stampa ed alla polemica sollevata nei giorni scorsi sull’aumento del numero delle strisce blu in alcune zone del centro, l’amministrazione afferma che esistono circa 3000 stalli bianchi, che rispettano il criterio di proporzionalità previsto da varie sentenze della Corte di Cassazione. Secondo l’Assessore alla mobilità Michelangelo Ferrara diversi saranno i vantaggi di questo sistema, tra i più rilevanti: il minor inquinamento acustico, l’ottimizzazione del controllo da parte degli AdT, la riduzione di emissioni di Co2, la riduzione del tempo di ricerca di un posto auto, la netta riduzione del traffico cittadino.

 

Silvia Silvestri