logo bn ultimo

Come ampiamente annunciato dai meteorologi la prima neve del 2019 arriva anche in Basilicata. Imbiancati i Sassi di Matera e l'entroterra provinciale con i fiocchi che cadono copiosi dalle prime ore di questa mattina al di sopra dei 300 metri di quota. Nevicate sono registrate nei territori dell'alto potentino in particolare nel Vulture-Melfese. Temperature al di sotto dello zero e presenza di ghiaccio; criticità per ghiaccio su alcune strade, con la Polstrada che invita a mettersi in viaggio solo se strettamente necessario. Nel territorio del Senisese-Pollino la neve ha interessato gran parte dei comuni, dove però al momento non si registrano particolari disagi alla circolazione. Il sindaco di Latronico Fausto De Maria tramite la sua pagina Facebook avvisa la sua cittadinanza che al momento non ci sono criticità nel proprio territorio, soltanto nelle strade di alcune zone più montane (Cerri, Perricchio, Mastroluca, ecc.) che sono state segnalate. Nel frattempo è in azione lo spazzaneve, nei casi necessari. Per qualsiasi segnalazione, potete chiamare l’ufficio tecnico allo 0973/853206, oppure sul suo cellulare personale al 340/6637655.

E’ ormai tutto pronto per l’atteso inizio dei saldi 2019. Milioni di italiani si stanno organizzando a fare gli acquisti attesi da tempo. A partire da oggi due gennaio saldi al via in Basilicata, nel resto d'Italia invece, in gran parte i saldi prenderanno il via sabato 5 gennaio, ovviamente il calendario varia da regione a regione. Domani sarà la volta della Valle d’Aosta e il sei invece in Sicilia, i negozi d’Italia applicano i saldi invernali 2019. In buona sostanza per tutte le restanti regioni l’inizio dei saldi invernali sarà sabato 5 gennaio. Secondo Confesercenti, il 47% degli italiani ha deciso di spendere 122 euro a persona. Per Confcommercio, invece, l’esborso pro capite sarà di 140 euro. Il freddo intenso e il maltempo in arrivo e gli sconti di Natale già sfruttati nei giorni scorsi hanno reso "lento" oggi, in Basilicata, l'avvio dei saldi invernali: sia a Potenza sia a Matera i negozi non si sono riempiti di clienti. Al contrario, sono stati diversi i curiosi che hanno preso un primo "contatto" con i negozi in cui avevano individuato un capo di abbigliamento da comprare. Nel centro storico di Potenza neanche in tutti i negozi sono state esposte le scritte a caratteri cubitali che indicano gli sconti. A Matera - ormai vicina all'inaugurazione dell'anno in cui sarà capitale europea della cultura - si è forse registrata più animazione.

 

SENISE – Nella serata di ieri in corso Garibaldi in pieno centro abitato a Senise, un forte boato ha scosso la quiete degli abitanti. La causa è da attribuire ad una bomba carta fatta esplodere da alcuni ragazzi, che poco dopo sono stati identificati e fermati dai Carabinieri prontamente intervenuti sul posto per constatare l’accaduto e tranquillizzare i residenti. L’ordigno costruito in modo artigianale, conteneva un grosso quantitativo di esplosivo che nella deflagrazione ha creato un forte scoppio nell’intero quartiere, danneggiando anche alcune finestre di un palazzo nelle immediate vicinanze. Due ragazzi sono stati denunciati con le accuse di detenzione e accensione di materie esplodenti di genere vietato e per danneggiamento.

Nell'arco di una settimana ci attendono due irruzioni artiche che, oltre a causare un drastico calo termico, porteranno nevicate sulle regioni centrali adriatiche al Sud e in Sicilia. Lo riferiscono i meteorologi del Centro Epson Meteo. Il primo fronte artico raggiungerà le Alpi e il settore adriatico nella seconda parte di mercoledì 2 gennaio, per poi propagarsi, tra giovedì e venerdì, a tutta l'Italia, accompagnato da burrascosi venti settentrionali che accentueranno il freddo. Il clima risulterà molto freddo ovunque, a tratti gelido con temperature fino a 8-10C gradi inferiori alle medie stagionali al Centro-Sud. Seguirà, nel fine settimana dell'Epifania, una fase di tregua caratterizzata dall'attenuazione delle correnti gelide e un conseguente rialzo termico. All'inizio della prossima settimana, invece, si prospetta la seconda irruzione artica che determinerà uno scenario molto simile alla prima irruzione con nevicate fin sulle coste sul medio-basso Adriatico con precipitazioni fino a bassa quota tra Basilicata, Calabria e Sicilia".

La prima notte del nuovo anno non interrompe il lavoro dei Carabinieri, da sempre impegnati nella tutela dei cittadini. Allo scoccare del 2019, i Carabinieri della Compagnia di Policoro, a conclusione di breve attività investigativa, hanno tratto in arresto, a Scanzano Jonico, il 35enne D.S., imprenditore agricolo gravato da numerosi pregiudizi di polizia, ed il 46enne N.R., noto pregiudicato, entrambi del posto, per sequestro di persona e lesioni personali aggravate ai danni di un impiegato 45enne, anch’egli del posto. I militari dell’Arma, allertati da un parente della vittima, hanno raccolto gravi elementi di colpevolezza a carico dei due scanzanesi i quali, nella tarda serata di ieri, mentre si trovavano all’interno di un capannone rientrante nella disponibilità del 35enne, senza alcuna motivazione colpivano, con calci e pugni, il 45enne, privandolo della libertà personale per qualche ora, causandogli lesioni al volto giudicate guaribili in 25 giorni. Futili, al momento, le motivazioni alla base del gesto. La vittima si trovava presso la struttura dell’imprenditore per i saluti di fine anno. Espletate le formalità di rito, i due aggressori sono stati rinchiusi nel carcere di Matera.

POLITICAPIU' LETTIULTIMI ARTICOLI

Image Gli auguri di Bardi al neo presidente Anci Andrea Bernardo
Venerdì, 23 Luglio 2021
  "Sono certo che saprà guidare con serietà e autorevolezza l'associazione dei comuni" Read More...
Image Salute: per la Basilicata 25 milioni per la ricerca e l'ambiente
Venerdì, 23 Luglio 2021
  Si tratta di fondi relativi agli accordi di compensazione con le compagnie petrolifere Read More...
Image Andrea Bernardo eletto presidente Anci Basilicata. Le congratulazioni del Presidente Marrese
Venerdì, 23 Luglio 2021
   “Dare continuità al lavoro istituzionale svolto in questi anni in piena sintonia tra Upi e Anci” Read More...
Image Procedono speditamente i lavori sulla Tito-Brienza
Giovedì, 22 Luglio 2021
    L’assessore regionale Merra ha effettuato oggi un sopralluogo sul cantiere Read More...
Image Scuola di restauro materana: corso di studi qualificato e riconosciuto a livello internazionale
Giovedì, 22 Luglio 2021
  “Ha guadagnato in questo primo quinquennio importanti riconoscimenti anche a livello internazionale” Read More...

sponsor

Sponsor