logo bn ultimo

 

Verrà sottoscritto un documento di richiesta di ripristino immediatato della viabilità

Assemblea pubblica questa mattina a Senise presso la sala consiliare del Municipio, voluta fortemente dalla sindaca di Senise Rossella Spagnuolo, che ha convocato cittadini e amministratori locali per discutere della questione della frana che sta interessando la Statale Sinnica che è ormai chiusa al traffico dall’11 febbraio scorso. Esattamente 17 giorni di totale immobilismo da parte degli Enti preposti. Ricordiamo che proprio questa mattina doveva tenersi in Prefettura a Potenza un incontro, ma è stato slittato al 6 marzo, per impegni dei Rappresentanti Regionali. Alla presenza, dei sindaci di Latronico Fausto De Maria, di San Costantino Albanese Renato Iannibelli, di Fardella Domenica Orofino e di Francavilla in Sinni Francesco Cupparo si è parlato di agire in modo diretto e senza perdere altro tempo. In sala presenti anche alcuni amministratori dell’area, oltre alle forze politiche di opposizione, proprio per manifestare la loro vicinanza all’annoso problema. In particolare si è deciso di sottoscrivere un documento di richiesta di ripristino immediato della viabilità sulla Statale, con i sindaci di: Fardella, San Costantino Albanese, Noepoli, Chiaromonte, Teana, San Severino Lucano, Terranova di Pollino e di tutta l'Area Interna. Partecipi all’assemblea anche diversi cittadini e commercianti, che da giorni ormai si vedono “congelate” le proprie attività per le difficoltà di percorrenza del tratto stradale bloccato. Ricordiamo che è chiusa al traffico – in entrambe le direzioni – un tratto di strada in corrispondenza del km 50,700, nel territorio comunale di Senise, a causa di un movimento franoso su un costone laterale. In particolare lo smottamento sta interessando il tratto della Statale tra la galleria "Serra della Pietra" e la galleria "Fortunato", con nell'intermezzo un viadotto di quarantanove metri di lunghezza. Anas in una nota, nel dettaglio, ha comunicato che il transito è interdetto tra il km 41,000 (svincolo di Noepoli) ed il km 57,000 (svincolo Sarmentana); la circolazione è deviata con indicazioni in loco lungo le ex provinciali 158 “Sinnica-Sarmentana”, 29 “Valsinni-Noepoli” e 13 “Della Valle del Sarmento”. Nel corso dell’incontro si è anche parlato di organizzare un sit-in di protesta pacifica sulla Sarmentana, che pare non essere in sicurezza per la mancanza in diversi tratti delle barriere laterali.

Claudio Sole


POLITICAPIU' LETTIULTIMI ARTICOLI

Image In Basilicata pronti a vaccinare giovani e ragazzi fra i 12 e i 19 anni
Giovedì, 29 Luglio 2021
  A Chiaromonte e Maratea tamponi per la campagna "Turismo Covid-free". Si prepara il ritorno a scuola in sicurezza Read More...
Image Castelluccio: Campanella torna a fare il sindaco e si ricandida alle amministrative di autunno
Giovedì, 29 Luglio 2021
   “Sono fiducioso della magistratura, il popolo resta sovrano a cui chiederò una nuova fiducia” Read More...
Image È Giuseppe Nicola Crocco il nuovo presidente dell’Alleanza delle cooperative Basilicata,
Mercoledì, 28 Luglio 2021
  "Cooperare significa puntare a uno sviluppo sostenibile, sul piano economico, ambientale e sociale" Read More...
Image PO Val d'Agri. Prolungati i termini del bando a sostegno delle imprese
Mercoledì, 28 Luglio 2021
  C'è tempo fino al 16 agosto 2021. Cupparo: rinnovo invito a partecipare a piccoli commercianti e artigiani Read More...
Image Schema idrico Basento-Bradano: 85 mln di euro per il Distretto G
Martedì, 27 Luglio 2021
  Riguarda il completamento delle opere per l'irrigazione di un'area di 13 mila ettari Read More...

sponsor

Sponsor