Un crollo delle temperature nell'ordine di 2gradi ogni ora e le piogge si trasformeranno in neve

Le temperature quasi primaverile di queste ultime settimane, lasceranno spazio al freddo e alla neve in collina e montagna. A dirlo è l'esperto di meteorologia Gaetano Brindisi, che sulla sua pagina Facebook annuncia il brusco cambiamento climatico. "Ancora 24/36 ore di attesa e poi tornerà l'inverno. Si tratterà di un episodio piuttosto breve ma quanto basta per ricordarci che siamo solo agli inizi di febbraio e non certo a maggio.

Domani sera, dopo il forte vento di libeccio, avremo un crollo delle temperature nell'ordine di 2 gradi ogni ora e le piogge si trasformeranno in neve a partire dai 500/600 metri nelle zone più a nord della regione. A Potenza città credo che la nevicata possa cominciare a cadere intorno alle ore 22.00/23.00 (parlo sempre di martedì sera) assumendo anche caratteristiche di forte intensità. Nella notte avremo un rapido miglioramento ma mercoledì mattina riprenderà a nevicare seppur in modo più moderato. Si potrebbe misurare, alla fine, un accumulo tra i 5 e i 10 cm.
Su Matera possibile breve nevicata tra mercoledì pomeriggio e mercoledì notte". Maltempo che colpirà anche la Puglia e Calabria Jonica, con temperature rigide e forti venti.