logo bn ultimo

 

Il Presidente tre anni fa era stato eletto nel comitato regionale

È venuto a mancare il Presidente regionale della Croce Rossa di Basilicata, il cavaliere Vincenzo Anobile. Appena tre anni fa era stato eletto nel comitato regionale succedendo a Fernando Moscariello, morto nel novembre del 2016. Ad accumunare i due presidenti, un male che non perdona. Dopo l’elezione a maggioranza le prime parole di Anobile erano state: "Questo nuovo incarico mi impone di guardare lontano al solo scopo di lavorare per servire i cittadini unitamente a tutti i Comitati, in primis per portare all'esterno la formazione relativa al primo soccorso ed alle manovre di disostruzione".

Un passato glorioso nell’Arma dei Carabinieri, investigatore protagonista di diverse importanti operazioni in Basilicata non solo nella lotta alla criminalità organizzata. In Basilicata gli iscritti alla Croce Rossa Italiana sono circa tremila. Un numero sempre crescente, testimoniato anche dall'aumento di aperture di nuovi comitati. Negli ultimi tempi sono sorti uno nell'alto Bradano e un altro in Val d'Agri. Alla famiglia del cavaliere Anobile le condoglianze da parte della nostra redazione.

 

Oreste Roberto Lanza