Si tratta di una Peugeot 3008 di proprietà del titolare dell’azienda agricola del posto

Ancora un atto delittuoso a Scanzano Jonico. Dopo il grosso incendio fatto registrare il 23 febbraio scorso di un magazzino di una grossa azienda agricola sita in via Montebianco, l’ennesimo episodio, avvenuto nella scorsa notte, ha interessato un'altra azienda agricola. All’una di notte di giovedì 5 marzo nel cortile di un’azienda sita in località Terzo Caracciolo, nei pressi della complanare che costeggia la statale 106 Jonica, è stata incendiata e danneggiata una Peugeot 3008, di proprietà del titolare dell’azienda.

I Vigili del fuoco accorsi sul posto hanno potuto accertare l’atto doloso confermato anche dalle immagini di una telecamera di sorveglianza presente all’interno dell’azienda, che mostrano la presenza di alcune persone vicino l’auto e lo scoppio dell’incendio che ha completamente danneggiato l’abitacolo. Sul posto anche gli agenti del Commissariato di Polizia di Policoro e gli uomini della Polizia scientifica, i quali, dopo i rilievi di rito, hanno subito avviato le indagini, acquisendo il filmato della telecamera.

Al momento gli inquirenti non escludono nessuna pista investigativa. È la cronaca, ancora una volta, ad interessare la tranquillità della comunità di Scanzano Jonico dopo che, qualche giorno fa, è stata interessata dall’operazione “Idra” dei Carabinieri del Comando Provinciale di Matera.

 

Oreste Roberto Lanza