logo bn ultimo

 

Il Sindaco Martoccia: nel breve periodo tutto ritornerà nella normalità

Ritrovato uno dei due migranti fuggiti la scorsa notte dall’hotel Old West di Ferrandina, ancora ricercato l’altro. La struttura di accoglienza di Ferrandina torna a far parlare, dopo aver accolto 100 migranti il 31 luglio e le successive fughe che hanno ridotto a 65 il numero degli ospiti, di cui 18 positivi al Coronavirus. “Preciso subito – sottolinea Gennaro Martoccia, sindaco di Ferrandina, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione - che nell’immediatezza uno de due tunisini è stato ritrovato, l’altro è ricercato; entrambi, da prime notizie non sono contagiati.

Quindi la comunità può stare tranquilla”.Una situazione, in ogni caso, che comporta preoccupazioni per la città di Ferrandina. “Posso dire che il programma concordato con il Ministero dell’Interno e la stessa Prefettura- precisa Gennaro Martoccia – va via via concretizzandosi. Nei giorni scorsi ci sono stati dei trasferimenti presso delle strutture preposte a Roma, altri, circa 14, verranno rimpatriati in Tunisia quindi la struttura si alleggerirà in attesa di procedere a successivi trasferimenti. Quindi siamo sicuri che nel breve periodo tutto ritornerà nella normalità”. Resta alta la tensione in città e nei pressi della struttura;da 20 giorni il rischio per la salute dei cittadini, in particolare di coloro che risiedono a pochi chilometri dalla struttura è oggetto di continue contestazioni verso l’enti preposti alla soluzione del problema.

 

Oreste Roberto Lanza