logo bn ultimo

 

Nella stessa giornata dai dati forniti si registrano anche 67 guarigioni

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri sabato 11 settembre 2021 sono stati processati 623 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19 e di questi, 46 di cui 42 residenti in Basilicata, sono risultati positivi. Nella stessa giornata si registrano anche 67 guarigioni.

Si registrano 46 casi positivi, di cui 42 residenti:
1 Avigliano
1 Cancellara
1 Castelsaraceno (domiciliato a Craco)
2 Genzano di Lucania
1 Ginestra (domiciliato a Venosa)
2 Lavello (n. 1 domiciliato a Venosa)
5 Matera (n. 1 domiciliato a Pomarico)
4 Melfi
2 Montescaglioso
1 Pomarico
1 Potenza
6 Rotonda
1 Senise
1 Stigliano
1 Tito
1 Tolve
1 Tricarico
3 Tursi
4 Venosa
3 Vietri di Potenza
4 non residenti ma domiciliati in regione Basilicata:
1 Calabria (domiciliato a Rotonda)
2 Puglia (domiciliati a Venosa)
1 Albania (domiciliato a Matera).

Si registrano 67 guarigioni, di cui 60 residenti in Regione Basilicata:
2 Avigliano
2 Bernalda
2 Episcopia
2 Ferrandina
1 Gorgoglione
5 Matera
2 Melfi
15 Montescaglioso
1 Pescopagano
1 Pisticci
3 Policoro (n. 1 domiciliato a Rotondella)
2 Rapolla
1 Salandra
3 San Mauro Forte
1 Sant’Arcangelo
2 Satriano di Lucania
1 Scanzano Jonico
11 Senise
2 Stigliano
1 Venosa
7 guariti non residenti ma domiciliati in regione Basilicata:
1 Calabria (domiciliato a Francavilla in Sinni)
1 Emilia Romagna (domiciliato a Francavilla in Sinni)
3 Lombardia (domiciliati a Senise)
1 Puglia (domiciliato a Nova Siri)
1 Toscana (domiciliato ad Episcopia)

I casi attuali residenti sono 1280 casi positivi residenti in isolamento domiciliare 1238. 

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 52: a Potenza 16 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 11 in Pneumologia, nessuno in Medicina d’urgenza, nessuno in Medicina Interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera invece all'ospedale "Madonna delle Grazie" sono 18 le persone che si trovano nel reparto di Malattie infettive, 3 in Pneumologia, nessuno in Medicina Interna Covid e nessuno in Terapia intensiva.