logo bn ultimo

 

Accusati di concorso in produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Ventitre chili di marijuana sono stati sequestrati dai Carabinieri in un casolare situato in una "zona impervia" di Moliterno, in provincia di Potenza, dove i militari hanno trovato anche tre uomini addetti all'essiccazione e all'imbustamento della droga, che sono stati arrestati.

 

I tre - che hanno 39, 43 e 45 anni e vivono in provincia di Napoli - sono accusati di concorso in produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La marijuana era in 36 sacchi di plastica, già confezionati e contenenti anche alcune piante di canapa indiana. I Carabinieri hanno individuato anche il campo dove era situata la piantagione, a ridosso di un ruscello.