logo bn ultimo

 

Il sindaco Zipparri: “Cultura e sul turismo come sviluppo per il comune di Marsicovetere, e la Val d’Agri”

La Villa Romana di Barricelle, frazione di Marsicovetere, è stata inserita nel programma delle Giornate FAI di Primavera previste per le giornate del 15 e 16 maggio prossimo, organizzate ogni anno dal Fondo Ambiente Italiano. Villa Romana è stata rinvenuta in località Barricelle, che in una prima fase appartenne alla ricca famiglia lucana dei Bruttii Praesentes, a cui apparteneva la moglie dell’imperatore Commodo, Bruttia Crispina. Una villa rustica con una tipologia assimilabile al tipo delle abitazioni di campagna appartenenti alle famiglie aristocratiche, edificate per controllare e gestire le vaste proprietà fondiarie, con una duplice funzione, residenziale e produttiva. Le numerose tegole con bollo rinvenute attestano che uno dei proprietari del latifondo fu CaiusBruttius Praesens. A partire dal marzo del 2006, la Soprintendenza di Basilicata, durante attività di archeologia preventiva ai lavori ENI di posa in opera di condotte di collegamento con i pozzi petroliferi del Centro Oli di Viggiano, scoprì il sito archeologico. I lavori di scavo stratigrafico - che si sono susseguiti fino al 2017 - hanno portato alla luce un impianto le cui fasi principali si datano tra il I e il III secolo d.C. La scelta da parte del Fai è un risultato non solo storico ma anche culturale tenuto conto che l’intera Valle dell’Agri è interessata da beni archeologici di estremo pregio, gravitanti attorno alla città romana di Grumentum, sede di un museo nazionale e di un parco archeologico gestiti dal Ministero della Cultura.

 

Risultato importante che ha generato molta soddisfazione da parte del sindaco di Marsicovetere Zipparri: “con la mia Amministrazione intendiamo puntare sulla cultura e sul turismo quali asset di sviluppo non solo per il comune di Marsicovetere, bensì per l’intera Val d’Agri. La Val d’Agri è un’area ricca di beni storici, culturali e archeologici”. Un territorio che da tempo ha punta la propria attenzione sulle risorse paesaggistiche e naturalistiche di grande importanza. “Dobbiamo puntare su di esse per costruire forme di sviluppo sostenibili – ha sottolineato Marco Zipparri, sindaco di Marsicovetere - a sostegno del tessuto commerciale già esistente e per stimolare nuove attività imprenditoriali”. Essere protagonisti di eventi nazionali, come le Giornate FAI di Primavera, è fondamentale per promuovere patrimonio archeologico e stimolare le visite da parte del target interessato alla cultura. “Sicuramente è importante – ha concluso Marco Zipparri – per questo voglio ringraziare la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata, che ha favorevolmente accolto e patrocinato la realizzazione dell’evento, e l’ingegner Antonio Votta e l’archeologa Raffaella Milano per l’impegno profuso a favore della candidatura al FAI della Villa Romana di Barricelle e dell’organizzazione dell’iniziativa”.

 

Oreste Roberto Lanza


POLITICAPIU' LETTIULTIMI ARTICOLI

Image Cifarelli (PD): “Basta. È ora che si ritorni alla Politica”
Sabato, 25 Settembre 2021
  "Ci chiediamo quale valore possono avere questi comportamenti senza prima una dichiarazione di ripensamento" Read More...
Image Il Governo Nazionale boccia il Governo Regionale. La presunzione non paga
Venerdì, 24 Settembre 2021
  Norme in materia di energia e Piano di Indirizzo Energetico Ambientale Regionale  Read More...
Image Vertenza ex Auchan, assessore Cupparo: 'La Regione mantiene i suoi impegni'
Venerdì, 24 Settembre 2021
  Sarà pubblicato un Avviso pubblico per dare una risposta ai lavoratori ex Auchan di Melfi Read More...
Image Inaugurato a Viggianello l'Ambulatorio di Reumatologia
Venerdì, 24 Settembre 2021
  Leone: "L'obiettivo della nostra riforma del sistema sanitario è quello di rafforzare la medicina territoriale" Read More...
Image Bardi alla Uil: politica non sia solo gestione del potere. Archiviare il clientelismo
Giovedì, 23 Settembre 2021
  "Basta a una politica attenta solo a poltrone e incarichi, la stagione del clientelismo è alle spalle" Read More...

sponsor

Sponsor