logo bn ultimo

 

Il sindaco Fiore ha incontrato l’artista e con lui si è intrattenuto per parlare del territorio

“I luoghi sono fantastici, la natura bella e incontaminata” sono le parole con cui Nils Berg parla di San Severino Lucano. Berg, una delle voci più influenti del Jazz scandinavo, è stato in visita in alcuni dei paesi del Pollino lucano, tra cui San Severino Lucano, nell’ambito del progetto “Naturarte”. L’artista nell’ambito del progetto Naturarte in giro per il territorio dei 5 Parchi della Basilicata, sta riprendendo e filmando i suoni, le voci, i volti della gente. Questo materiale audio-video sarà poi rielaborato dall’artista e ispirandosi ad esso ne trarrà una composizione originale. Il lavoro sarà unico per i cinque parchi. In particolare a San Severino Lucano ha visitato alcuni angoli del territorio, il museo della civiltà contadina nella frazione Mezzana, ha incontrato tra gli altri Giuseppe Rubino, artigiano che realizza cestini con il giunco. Nell’ambito di “NaturArte Dreaming”, spiega Ezia Di Sanzo, responsabile del progetto NaturArte per il Parco Nazionale del Pollino, sarà realizzata una produzione originale per i parchi della Basilicata, l’artista in questi giorni sta raccogliendo immagini che identificano cultura e tradizione dei cinque parchi di Basilicata nonché i suoni tipici dei nostri territori che poi elaborerà in immagini e suono, ne farà una partitura specifica che ci identifica e in autunno presenterà il brano”. Il sindaco di San Severino Lucano ha incontrato l’artista e con lui si è intrattenuto per parlare del territorio e delle sue peculiarità. “Non posso che essere orgoglioso, afferma Fiore, per l’inserimento del mio comune in questo importante progetto di valorizzazione e promozione turistica che è NaturArte, avere artisti che visitano i nostri luoghi e ne parlano, con i diversi linguaggi della comunicazione, in questo caso la musica, è importantissimo”.

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor