logo bn ultimo

 

Assessore Beatrice Difesca: “Il nostro obiettivo è quello di far conoscere quanto prezioso sia l’olio della nostra terra”

“Il lavoro dei campi e i frutti della terra: amare l’olio”. Questo il titolo dell’iniziativa promossa dal comune di Pomarico, in provincia di Matera, in collaborazione con la Pro Loco e il Museo della cultura contadina e l’uomo, per sabato prossimo, per una giornata dedicata all’olio. Come ben si sa l’olivicoltura in Basilicata è prevalente (oltre l’83 per cento) in aree interne di collina e montagna, su terreni in pendenza, soggetti a erosione. In tali ambienti l’olivo è spesso l’unica coltura arborea praticabile e svolge una importantissima funzione sociale, ambientale e paesaggistica. All’incontro saranno presenti Giuseppe Gurrado, coordinatore del progetto DECO, la dirigente dell’Unità operativa di Oncologia Medica dell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, dottoressa Imma Brucoli, il sindaco di Pomarico, Francesco Mancini, all’assessore comunale alla Cultura, Beatrice Difesca e a Donato Laraia, presidente della società “Olivicola lucana”, promotrice dell’olio IGP di Basilicata.

L’incontro si articolerà in due momenti: al mattino, gli studenti delle scuole elementari e medie dell’Istituto comprensivo di Pomarico visiteranno i due frantoi cittadini accompagnati da Stefania D’Alessandro, capo panel del dipartimento politiche agricole e forestali della Regione Basilicata, che li guiderà anche in una degustazione dell’olio novello. Nel pomeriggio, alle 17.30, nel Palazzo Marchesale, si svolgerà un incontro, attraverso un laboratorio di degustazione condotto sempre dalla D’Alessandro, si potranno apprezzare le qualità organolettiche dell’olio locale, che entra a far parte delle DECO, le produzioni tipiche agroalimentari di Pomarico, e si approfondiranno le sue proprietà antitumorali. Un appuntamento importante per la storia e l’aspetto economico di un prodotto di eccellenza per la terra di Lucania. “Il nostro obiettivo – ha sottolineato Beatrice Difesca, Assessore alla cultura del comune di Pomarico - è quello di far conoscere quanto prezioso sia l’olio della nostra terra, valorizzarlo per dare anche forza e mercato alla produzione, con consapevolezza delle sue qualità e delle sue proprietà”.

 

Oreste Roberto Lanza