logo bn ultimo

 

Agnese Belardi: “La cultura va spesa per creare condizioni di cambiamento e miglioramento”

L’ ottava edizione del Festival della Cultura 2021 apre le porte all’estate. La manifestazione terrà compagnia la città lagonegrese fino al primo agosto con l’alternarsi di laboratori formativi di poesia e di pittura. Organizzato e promosso dall’Associazione Salotto Culturale Donata Doni il festival cresce cercando di perseguire lo scopo originario: offrire cultura e stimolare le menti, portando nel Lagonegrese e nella Basilicata alcune delle più importanti personalità del nostro tempo. Lo storico Palazzo Corrado prenderà vita e si colorerà di opere d’arte e artigianato anche riciclato e diventa fucina di cultura a 360 gradi. Lagonegro diventa fucina di cultura, da sabato 31 luglio prossimo, per due giorni consecutivi, una rassegna di incontri con ospiti illustri del mondo della musica, dell’arte, della letteratura, della storia e della poesia. Un appuntamento culturale dedicato al premio di pittura Enzo De Filippo, artista scomparso prematuramente che ha lasciato centinaia di opere d’arte nel suo laboratorio, rivolte prevalentemente agli umili e al sociale.

Curatrice della collezione la sorella Maria Carmela che insieme all’artista Maria Rosaria Verrone allestiranno la mostra nella sala a lui dedicata, all’interno del palazzo. Il giardino Corrado sarà occupato per declamare poesie in vernacolo coordinati da Luciano Magnanimo e la presenza di poeti che giungeranno nella città di Monnalisa da tutta Italia. Non mancherà nel contesto il teatro diretto dalle attrici Marianna Pica e Nunzia Gioia. Momento più atteso dell’anno, sarà la “Cerimonia di Premiazione “dedicata al compianto artista lagonegrese Enzo De Filippo, seguita dal racconto di una inedita biografia presentata dalla dottoressa Sonia Fanuli. Concluderà la manifestazione un duo di artisti esibendosi in una forma inedita di poesia e musica sperimentale, quella tridimensionale in controcanto nell’opera “Ologramma in La minore” di Gianpaolo Mastropasqua, medico psichiatra e musicista, accompagnato dal suo clarinetto e dal compositore e chitarrista Nicola Albano.

All’appuntamento di apertura dell’edizione cultura sarà presente il sindaco di Lagonegro Maria di Lascio, il presidente della fondazione Marco Tullio Cicerone, Antonio Farina, il presidente dell’Accademia Tiberina Basilicata, Nicola Pascale e il Parroco di Lagonegro don Gianluca Bellusci. Grande soddisfazione della professoressa Agnese Belardi ideatrice del festival e presidente del salotto culturale Donata Doni che ha promosso l’evento con il patrocinio del Comune di Lagonegro. “La cultura va spesa – ha sottolineato Agnese Belardi – per creare condizioni di cambiamento e miglioramento del nostro condominio sociale e civile. Per questo il nostro impegno è massimo e con una rotta ben precisa”.

 

Oreste Roberto Lanza


POLITICAPIU' LETTIULTIMI ARTICOLI

Image Gli auguri di Bardi al neo presidente Anci Andrea Bernardo
Venerdì, 23 Luglio 2021
  "Sono certo che saprà guidare con serietà e autorevolezza l'associazione dei comuni" Read More...
Image Salute: per la Basilicata 25 milioni per la ricerca e l'ambiente
Venerdì, 23 Luglio 2021
  Si tratta di fondi relativi agli accordi di compensazione con le compagnie petrolifere Read More...
Image Andrea Bernardo eletto presidente Anci Basilicata. Le congratulazioni del Presidente Marrese
Venerdì, 23 Luglio 2021
   “Dare continuità al lavoro istituzionale svolto in questi anni in piena sintonia tra Upi e Anci” Read More...
Image Procedono speditamente i lavori sulla Tito-Brienza
Giovedì, 22 Luglio 2021
    L’assessore regionale Merra ha effettuato oggi un sopralluogo sul cantiere Read More...
Image Scuola di restauro materana: corso di studi qualificato e riconosciuto a livello internazionale
Giovedì, 22 Luglio 2021
  “Ha guadagnato in questo primo quinquennio importanti riconoscimenti anche a livello internazionale” Read More...

sponsor

Sponsor