Due serate piene di eventi, con il clou dello srotolamento della salsiccia più lunga al mondo

Dal 6 al 7 agosto ritorna ad Agromonte Magnano, frazione di Latronico, il consueto appuntamento con la “Sagra Dei Sapori Lucani”. La XXVIII edizione organizzato dalla Proloco Latronico, diventata ormai un appuntamento importante con sapori unici, genuini, caserecci, del territorio, si terrà in Piazza Cosimo Budetta ad Agromonte Magnano in due serate piene di eventi, musica e tanta buona gastronomia. Programma denso di appuntamenti e di incontri, si inizia sabato 6 agosto: spazio nel pomeriggio per i più piccoli con i gonfiabili e il tiro a segno, alle ore 18:00, l’importante presentazione del libro delle “Cose Cuselle”, gli indovinelli in dialetto agromontese che raccontano un passato lontano che non vuole scomparire da tramandare di generazione in generazione.

Un momento alla RI-scoperta delle antiche tradizioni in ottica di valorizzazione linguistica, storica e artistica. Un progetto con l’obiettivo di portare alla riscoperta di un territorio con forte identità identità e occasioni di racconto, coerentemente con la sua storia e la sua cultura. Serata dedicata alla degustazione dei prodotti tipici lucani: gliommaridd, cannaricoli, patate e peperoni, “mischiglio” con funghi e pancetta e, ovviamente, non mancherà l’intrattenimento musicale. Domenica 7 luglio giornata clou con il suggestivo ed originale srotolamento della salsiccia più lunga al mondo e successivamente la degustazione dei panini con la salsiccia, con il gruppo musicale “Popularia” che allieterà magistralmente la serata. Un appuntamento da non perdere per chi vorrà stare a contatto con momenti veri di valorizzazione culturale e culinaria, di prodotti tipici e di un passato che affonda radici nel presente e segnando un percorso verso un futuro più sostenibile per tutti.

Oreste Roberto Lanza