Una giuria qualificata proveniente da varie parti d’Italia ha valutato i vincitori con circa 40 partecipanti

A dieci dalla sua dipartita, Lagonegro ha ricordato ancora una volta Enzo De Filippo, grande artista lagonegrese. Patrocinato dal Comune di Lagonegro, il Salotto Donata Doni con la partecipazione di tante associazioni, il premio di pittura dedicato a Enzo De Filippo, giunto alla sua nona edizione, come ormai rituale programmazione è stato inserito nella programmazione del Festival della Cultura 2022 con l’obiettivo di dare la giusta collocazione alla cultura, l’arte e la poesia con il premio Doni. Nei due giorni programmati del Festival della Cultura, il 31 luglio è stato quello dedicato al grande artista lagonegrese che ha amato la sua terra, la Lucania e, visceralmente, il paese natio, Lagonegro, lasciando centinaia di opere d’arte nel suo laboratorio, rivolte prevalentemente al sociale. “Lo voglio ricordare come l’artista dei poveri, del popolo – ha precisato nell’occasione Agnese Belardi, Presidente del Salotto Doni, animatrice da anni di questo appuntamento culturale – partito dal basso lasciandoci opere importanti presenti in questa terra ma anche fuori regione”. All'età di 11 anni si cimentò per la prima volta in rappresentazioni pittoriche, dipingendo sia paesaggi che volti di persone. Dopo le scuole medie e professionali si iscrisse all’Accademia delle Belle Arti a Roma poi Firenze dove completò gli studi e iniziò a lavorare.

 

Il suo amore profondo per la sua terra lo portò a rientrare nei suoi luoghi di vita per non lasciarla fino alla sua dipartita avvenuta il 9 settembre 2012.A Lagonegro sin da giovane aveva occupato un piccolo locale di pochi metri di sua nonna che diventò il suo “atelier” il suo angolo di paradiso dove rifugiarsi ma anche dove produrre. Non c’è un paese lucano che non ha acquistato o avuto in regalo i quadri di Enzo De Filippo. Momento di grande emozione è stata l’attesa cerimonia di premiazione del premio dedicato a Enzo De Filippo: direttore artistico Anna De Rosa di Salerno 40 anni di esperienza nel campo dell’arte, affiancata da Maria Carmela De Filippo curatrice dell’arte del fratello, ha valutato con una giuria qualificata proveniente da varie parti d’Italia i vincitori con circa 40 partecipanti affiancata da Maria Carmela De Filippo curatrice dell’arte del fratello.

 

Tanti i premiati: il contest dedicato a Procida capitale della cultura 2022, premio Enzo De Filippo è stato vinto dagli alunni dell’Istituto comprensivo di Senise sede distaccata di Episcopia delle classi quinta elementare, prima e terza media; secondo posto a Nicola Manfredelli artista di Lauria; terzo posto, ex aequo, agli ospiti della casa alloggio Girasoli di Erica Francesca Mascolo Giaquinto; quarto posto ex aequo a Marianna Pica e Tommaso Bellanova. Premi alla carriera invece sono andati alla Soprano MariaPia Garofalo, Anna De Rosa, allo scrittore KechkTediane,ambasciatore della pace e il professore Mario Pagano, scrittore e presidente di Tele Diamante per l’impegno nel campo della comunicazione.

Oreste Roberto Lanza