Mostra mercato dei prodotti lattiero-caseari di 30 comuni dell’area nord-occidentale della Basilicata

Il formaggio pecorino è un vero orgoglio lucano, per tanti un patrimonio culturale dell’intera regione. A Filiano, comune in provincia di Potenza, la tradizione è diventata DOP con il suo pecorino stagionato al punto giusto che quest’anno si potrà gustare nei giorni 2 ,3 e 4 settembre prossimo. Proprio a Filiano, situato nella zona settentrionale della regione Basilicata, il pecorino della Basilicata, è diventato famoso, dove continua ad essere viva la tradizione lattiero-casearia, arte antica con segreto del gusto delle varie pietanze. pietanze. Un appuntamento importante per il territorio, non solo, con una mostra mercato di prodotti lattiero-caseari della regione che riunisce i produttori di 30 comuni dell’area nord-occidentale della Basilicata, area di produzione con più di 160.000 capi di ovini.

 

La manifestazione, Patrimonio Culturale Intangibile della Basilicata, sarà occasione per riscoprire le tradizioni e l’enogastronomia lucana: sarà una tre giorni all’insegna del gusto, della storia e del divertimento. Formaggio e Miele, Formaggio e Vini, Pane e Formaggio e un piatto della tradizione lucana con la novità di quest’anno: i Laboratori del Gusto, con vari momenti di degustazione consapevole e personalizzata per approfondire ed imparare ad apprezzare l'eccellenza dell'enogastronomia lucana. Programma molto intenso: Venerdì 2 settembre, dalle ore 18:00 ci sarà possibile visitare il Centro Visite Museo Carpini località Carpini e a seguire una serata all’insegna del buon gusto con pennette, provolone impiccato e vino.

 

Sabato 3 settembre, cerimonia di apertura della manifestazione nel centro storico di Filiano, con l’apertura degli stand della Mostra Mercato dei Prodotti Lattiero-Caseari, con espositori provenienti da tutta la regione. Domenica 4 settembre, in mattinata si terrà una visita guidata alle Pitture Rupestri e al Museo Carpini in Località Carpini. Poi l'immancabile appuntamento con i Dragon Folk - Gruppo Folkloristico organetto, chitarra, percussioni d'altri tempi per ascoltare sonorità lucane mai dimenticate. Pecorino, musica, tradizione immersi tra identità e cultura del territorio. Ingredienti essenziali per mantenere mantenere sempre viva la tradizione lattiero-casearia, che era l’arte di un grande passato.

Oreste Roberto Lanza