logo bn ultimo

 

L'incidente è accaduto sui ciottoli di Torre Quetta

Dopo la bambina di 6 anni punta da una siringa a Torre a Mare qualche settimana fa, adesso a finire in ospedale è una donna di 50 anni ferita incidentalmente da una siringa sui ciottoli di Torre Quetta. Si ripete dunque l'identica situazione, con l'allarme lanciato per una serie di siringhe ritrovate sul litorale, che partendo da San Girolamo arriva poi al centro cittadino.

Il mese di luglio ha portato in dote ai baresi l'incubo delle siringhe potenzialmente infette abbandonate sui tratti di costa più frequentati dai bagnanti e l'ultimo episodio, in ordine di tempo, è accaduto venerdì pomeriggio sulla spiaggia che oggi, forse più di Pane e Pomodoro, è simbolo del mare made in Bari. La siringa, anche questa volta come nel caso della bimba a Torre a Mare, ha trapassato l'infradito della donna che, dopo l'accaduto, ha raggiunto il Pronto Soccorso del Policlinico, dove è stata sottoposta agli accertamenti del caso presso il reparto di Malattie Infettive.

 

Silvia Silvestri


POLITICAPIU' LETTIULTIMI ARTICOLI

Image Gli auguri di Bardi al neo presidente Anci Andrea Bernardo
Venerdì, 23 Luglio 2021
  "Sono certo che saprà guidare con serietà e autorevolezza l'associazione dei comuni" Read More...
Image Salute: per la Basilicata 25 milioni per la ricerca e l'ambiente
Venerdì, 23 Luglio 2021
  Si tratta di fondi relativi agli accordi di compensazione con le compagnie petrolifere Read More...
Image Andrea Bernardo eletto presidente Anci Basilicata. Le congratulazioni del Presidente Marrese
Venerdì, 23 Luglio 2021
   “Dare continuità al lavoro istituzionale svolto in questi anni in piena sintonia tra Upi e Anci” Read More...
Image Procedono speditamente i lavori sulla Tito-Brienza
Giovedì, 22 Luglio 2021
    L’assessore regionale Merra ha effettuato oggi un sopralluogo sul cantiere Read More...
Image Scuola di restauro materana: corso di studi qualificato e riconosciuto a livello internazionale
Giovedì, 22 Luglio 2021
  “Ha guadagnato in questo primo quinquennio importanti riconoscimenti anche a livello internazionale” Read More...

sponsor

Sponsor