logo bn ultimo

 

Ai domiciliari l'uomo all'interno della casa sequestrata una katana

Ha aggredito la moglie a colpi di mattarello procurandole una ferita suturata con quattro punti e solo l'intervento dei carabinieri lo ha fermato. L'uomo, un 73enne già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, minacce e detenzione illegale di arma bianca. I carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria insieme a quelli della Stazione di Archi sono intervenuti su segnalazione del figlio della coppia che abita al piano superiore a quello dei genitori.

L'uomo ha provato a fermare il padre e non riuscendovi ha chiamato i militari. La donna ha poi riferito, per la prima volta, di maltrattamenti subiti nel tempo, andando a ripercorrere lo stato di difficoltà da lei provato. I Carabinieri hanno attivavo la rete di supporto antiviolenza predisposta dall'Arma del Comando provinciale e sequestrato il mattarello, un manico di ascia nonché una katana detenuta illegalmente. L'uomo è stato posto ai domiciliari a casa della figlia.

POLITICAPIU' LETTIULTIMI ARTICOLI

Image Gli auguri di Bardi al neo presidente Anci Andrea Bernardo
Venerdì, 23 Luglio 2021
  "Sono certo che saprà guidare con serietà e autorevolezza l'associazione dei comuni" Read More...
Image Salute: per la Basilicata 25 milioni per la ricerca e l'ambiente
Venerdì, 23 Luglio 2021
  Si tratta di fondi relativi agli accordi di compensazione con le compagnie petrolifere Read More...
Image Andrea Bernardo eletto presidente Anci Basilicata. Le congratulazioni del Presidente Marrese
Venerdì, 23 Luglio 2021
   “Dare continuità al lavoro istituzionale svolto in questi anni in piena sintonia tra Upi e Anci” Read More...
Image Procedono speditamente i lavori sulla Tito-Brienza
Giovedì, 22 Luglio 2021
    L’assessore regionale Merra ha effettuato oggi un sopralluogo sul cantiere Read More...
Image Scuola di restauro materana: corso di studi qualificato e riconosciuto a livello internazionale
Giovedì, 22 Luglio 2021
  “Ha guadagnato in questo primo quinquennio importanti riconoscimenti anche a livello internazionale” Read More...

sponsor

Sponsor