logo bn ultimo

 

Fiamme per cause accidentali, a lanciare l'allarme lo stesso proprietario

Un incendio è scoppiato nella notte per cause accidentali in un'abitazione situata lungo la strada Statale 106 jonica, a Motta San Giovanni. Le fiamme si sono sprigionate da un locale deposito dove, tra l'altro erano state sistemate otto bombole di gas, e accumulato altro materiale, anche facilmente infiammabile. Due delle bombole sono esplose e una scheggia ha ferito lievemente uno dei vigili del fuoco intervenuti per sedare le fiamme.

A dare l'allarme è stato il proprietario dell'immobile, che accortosi dell'incendio è riuscito a mettersi in salvo. Sul posto sono intervenute tre squadre di Vigili del Fuoco, provenienti dal Comando provinciale di Reggio Calabria e dal distaccamento di Melito Porto Salvo.
Le fiamme si sono propagate anche ad una seconda abitazione, posta di fronte a quella invasa dalle fiamme, ma divisa dalla linea ferroviaria ionica. L' intervento dei vigili, anche in questo secondo focolaio ha permesso di circoscrivere immediatamente il principio d'incendio.