logo bn ultimo

 

Un'ora di colloquio prima del passaggio di consegne tra il presidente uscente e la neopresidente

Dopo oltre un'ora di colloquio, Mario Draghi ha consegnato a Giorgia Meloni la campanella del Consiglio dei ministri formalizzando, nella sala delle galere, il passaggio delle consegne. Giorgia Meloni si insedia quindi a Palazzo Chigi. Meloni ha aperto il Consiglio dei ministri con un sentito ringraziamento al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Giorgia ha detto che siamo impegnati a dimostrare che questo governo sarà una bella sorpresa per tutti, per l'Italia". Lo ha riferito Luca Ciriani, ministro ai Rapporti con il Parlamento al termine del Cdm. Mario Draghi ha lasciato Palazzo Chigi dopo il passaggio di consegne con Giorgia Meloni e la foto di rito insieme al nuovo premier, al prossimo sottosegretario Alfredo Mantovano a quello uscente Roberto Garofoli e al segretario generale uscente di palazzo Chigi, Roberto Chieppa.

Nel cortile, prima di lasciare il Palazzo, Draghi ha passato in rassegna il picchetto d'onore e poi è stato accolto dall'applauso dei dipendenti della presidenza del Consiglio. Fuori da palazzo Chigi, il premier uscente ha salutato sorridendo i giornalisti prima di entrare in auto e lasciare la sede dell'esecutivo. Con il passaggio della campanella si concludono i suoi venti mesi di governo, iniziati il 13 febbraio 2021, quando Draghi ricevette la campanella da Giuseppe Conte.

 

Alle 10:30 Draghi ha accolto con calore, in cima allo scalone d'onore di palazzo Chigi, Giorgia Meloni con un "Come stai? Benvenuta". Lei, commossa, ha commentato: "Una cosa impattante emotivamente", facendo riferimento anche al picchetto d'onore che l'ha accolta nel cortile di palazzo Chigi. I due si sono stretti la mano e Draghi ha aggiunto: "Ti trovo benissimo". La premier incaricata ha ringraziato e insieme si sono concessi ai fotografi nella sala delle Galere. Subito dopo sono usciti per un faccia a faccia nello studio del presidente.