I tre esponenti regionali di Forza Italia vicini al Premier sulla questione del processo su Ruby Ter

“I nostri sentimenti di solidarietà e vicinanza, la rinnovata stima che esprimiamo al Presidente Berlusconi in questa fase particolare della sua vita, sono sentimenti coerenti con la nostra storia politica cominciata con Berlusconi che è stato per noi sempre il punto di riferimento e la guida più importante del nostro agire politico. Non si può consentire che attraverso manovre si colpisca la dignità di un indiscusso leader del nostro Paese sino a volerlo mortificare prima di tutto come uomo.

 

La Magistratura deve fare il suo corso ma senza ricorrere ad azioni che si leggono, evidentemente, come accanimento alla persona. Del resto il Presidente non si è mai sottratto ai processi e non intende farlo proprio adesso. Crediamo sia necessario ristabilire nei confronti di Berlusconi prima di tutto il rispetto per quello che ha dato agli italiani. Di questo clima ha bisogno il Paese per rafforzare il contributo di tutti i partiti ancor più in questa delicata fase di ripresa”.

Francesco Cupparo – Rocco Leone – Francesco Piro