logo bn ultimo

 

È necessario diffondere la cultura dell'emergenza e della partecipazione in caso di urgenza

Importante e significativa iniziativa a Senise per garantire la sicurezza dei cittadini con l'installazione di 5 defibrillatori esterni collocati in punti strategici dell'abitato della cittadina sinnica. Iniziativa che rientra in un'apposita delibera comunale. Il progetto che si vuole realizzare è finalizzato in via prioritaria ad avvicinare e sensibilizzare i cittadini alle tematiche scientifiche. E' ormai certo che la causa preminente di decessi improvvisi è rappresentata da accidenti cardiovascolari per queste patologie il più delle volte la tempestività e l'adeguatezza dell'intervento al momento dell'insorgere della sintomatologia sono capaci di salvare la vita del paziente.

 

Da alcuni anni è stato realizzato un defibrillatore semiautomatico in grado di fare una diagnosi intelligente e che riconosce l'aritmia da trattare ed erogare lo shock elettrico necessario, tramite le due piastre di cui è dotato per riattivare il cuore del paziente trattato. I defibrillatori sono distribuiti ed installati in punti strategici dell'abitato di Senise facilmente accessibili lungo l'intero territorio comunale, per la sopravvivenza da un improvviso arresto cardiaco. Il tempestivo intervento extra ospedaliero rappresenta uno dei principali indicatori di qualità di un sistema di soccorso in un dato territorio e ormai cultura comune che in caso di vera emergenza per arresto cardiaco è necessario per salvare il paziente interessato. Lo scopo è quello che i presenti non si limitani a chiamare i soccorsi, ma che si trasformino da testimoni passivi in soccorritori essi stessi in attesa dell'arrivo dei sanitari.  

È necessario quindi diffondere la cultura dell'emergenza e della partecipazione in contrapposizione alla logica sempre più diffusa dell'indifferenza e della paura di intervenire. "Anche noi nell'ambito della nostra comunità - afferma l'assessore Francesco Marranchiello, promotore dell'iniziativa - vorremmo tentare di mettere in essere un'iniziativa capace di stimolare, sensibilizzare e formare la nostra gente, predisponendo un progetto ambizioso denominato "Non c'è Battito da Perdere" che ha l'obiettivo di coinvolgere cittadini, imprenditori ed istituzioni a tutti i livelli. In sintonia con i Presidi e Direttori didattici, abbiamo l'intenzione di portare la formazione all'interno delle scuole in modo da attuare l'iniziativa nel comune di Senise. E' davvero un'iniziativa molto importante - conclude - speriamo venga ben recepita dai nostri cittadini". Infine, un'altra delibera comunale riguarda  l'organizzazione di un corso di Blsd per 20 posti, di cui 4 riservati agli esercenti delle attività commerciali dove sono stati installati i defibrillatori.